Pubblicato il: 12 Febbraio 2020 alle 10:57 pm

Inter-Napoli, le pagelle del match: Elmas e Fabian sugli scudi, fuori forma Mertens

Loading...

Inter-Napoli, le pagelle del match: Elmas e Fabian sugli scudi, fuori forma Mertens

 

Ospina, 6.5: Il portiere colombiano disputa una partita attenta e lucida. Sempre sul pezzo quando l’Inter si affaccia verso la sua porta. In particolare sulla carambola nel secondo tempo e sul finire della partita su D’ambrosio. Per il resto bravo anche quando si tratta di far partire l’azione con i pedi, è il primo regista della squadra.

Di Lorenzo, 6: Partita sufficiente quella dell’ex Empoli. Sempre puntuale nelle sortite offensive, complice anche del gol di Fabian dove chiude bene un uno due con lo spagnolo. In fase difensiva mostra più incertezze del solito e anche per questo motivo non merita la sufficienza abbondante. Resta comunque però sempre un pezzo importante dello scacchiere azzurro.

Maksimovic, 6.5: Ottima partita quella del serbo. Il centrale ex Torino offre una prestazione attenta, sempre deciso nelle chiusure e lucido nelle uscite palla al piede. Riesce ad annullare a tratti sia Lukaku che Lautaro, entrambi inoffensivi per la maggior parte della loro partita. Oggi meglio lui che il suo compagno di reparto.

Manolas, 6: Il greco è tornato in campo e la differenza è stata evidente. Sempre sicuro nei propri interventi e posizionato nel modo giusto. Qualche incertezza nel primo tempo potrebbe costargli caro, ma riesce sempre a rimediare anche con le cattive. Dà il giusto supporto a Maksimovic, che si distingue per qualità questa sera.

Mario Rui, 6: Anche in questo caso, come per tutto il reparto difensivo, parliamo di una prestazione sufficiente, lucida e attenta. Moses non riesce ad imporsi nonostante la sua forza fisica sia nettamente superiore. Usa l’ammonizione a disposizione in maniera intelligente, molto bene anche sul finale.

Zielinski, 5.5: Anche oggi, dopo la partita con il Lecce, non si esprime al meglio. Come spesso ci ha abituato, quando non è in serata, è praticamente invisibile e a tratti completamente fuori dal gioco. Deve trovare la giusta continuità, perchè quando si accende può essere determinante. Come detto però stasera non è stata la sua partita.

Demme, 7: Anche in questa partita è stato determinate. L’ordine che il tedesco offre mancava come il pane; con lui questa squadra finalmente gira. Si prende la responsabilità di iniziare l’azione da dentro la propria area di rigore e non sbaglia praticamente mai. Ottime anche le chiusure che fa finanzi alla difesa, in alcune occasioni anche con una certa qualità.

Fabian Ruiz, 6.5: Finalmente una buona partita. Da mezz’ala è nettamente un altro giocatore, e si vede. Tanti passaggi ben conclusi e ottime uscite palla al piede. Si dimostra in una buona forma, nonostante non giocava da qualche settimana. La ciliegina sulla torta è il gol che mancava dalla partita con il Lecce nel girone d’andata. Una perla di pregevole fattura, conclusa dopo una bella azione, alterata però anche da una deviazione.

Elmas, 6.5: Partita di grande applicazione quella del macedone. Lex Fenerbahce in un ruolo non proprio suo riesce a destreggiarsi alla grande. Si propone bene in fase offensiva e per poco non riesce anche a segnare. Bravo anche quando si tratta di correre dietro agli avversari, una bella scommessa vinta da Gennaro Gattuso.

Mertens, 5.5: Il belga non è in grandissima forma e si vede. Dopo pochi minuti sfiora il gol dopo una buona azione di Callejon, ma spara parecchio alto sulla traversa. Non è lucidissimo, e come detto lo si nota soprattutto dalla scarsa forma fisica che presenta. Si impegna parecchio ma anche in fase di copertura sembra non avere la condizione necessaria per bloccare l’azione avversaria.

Callejon, 6: Anche lui non è eccelso in fase offensiva, come al solito, ma offre sempre quell’equilibrio tattico che fa la differenza. Lo spagnolo corre su tutta la fascia dando più volte una mano a Di Lorenzo sulle sortite offensive di Biraghi e Lautaro Martinez. E’ un giocatore intelligentissimo e anche se non è in ottima forma si rende sempre utile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *