TOP & FLOP: il migliore ed il peggiore di Lazio – Napoli

Un Napoli concentrato, deciso a non mollare nemmeno un punto, per arrivare al massimo all’attesissimo match con la Juventus. Questo è stato il Napoli visto contro la Lazio, squadra pur sì in emergenza, ma con delle individualità (Anderson, Candreva, Parolo) , capaci di intimorire qualsiasi squadra.

Un Napoli che risolve la partita nel primo tempo con Higuain (23 goal in altrettante partite) ed un superbo Callejon e che la controlla nella ripresa.

Una menzione d’onore all’arbitro Irrati, che sospende il match a causa dei cori beceri contro i Napoletani ed i “booo” a Koulibaly .

Top : Callejon

È ufficiale:Callejon è tornato. Il duttile esterno spagnolo sembra aver ritrovato la via del goal non solo in Europa, ma anche in campionato. Sfrutta al meglio lo splendido passaggio di Insigne e supera Marchetti con un preciso tocco sotto. Non dimentica mai i suoi compiti difensivi e copre con attenzione la fascia di competenza. Indispensabile

Flop Maggio

Sarà l’età che avanza, sarà il fatto di non giocare con continuità, ma Maggio non riesce più ad indovinare una partita. Non attento in fase difensiva sugli esterni laziali e praticamente nullo in fase offensiva. Un peccato che non riesca a ritrovare lo smalto e la grinta di una volta.

Enrico Di Roberti

Enrico Di Roberti

Giovane avvocato con la passione per il Napoli e la pizza!

View all posts by Enrico Di Roberti →