L’AVVERSARIO – Il Napoli ritrova Walter Mazzarri ed il suo Torino

torino

Il Napoli ritrova l’ex allenatore Walter Mazzarri. Nel lunch match di domenica 23 settembre gli azzurri giocheranno allo Stadio Grande Torino. 

Il Napoli cerca continuità di punteggio e di gioco in casa dei granata per ribadire a gran voce che è la più valida delle inseguitrici. Il Torino ha chiuso con una vittoria, una sconfitta e due pareggi le quattro partite giocate con esibendosi in buone prestazioni, soprattutto l’ultima contro l’Udinese in cui, pur dominando, non è riuscito a fare bottino pieno.

Il Torino in campo

Mister Mazzarri deve rimediare alle assenze di De Silvestri, Soriano e Iago Falque. Per farlo probabilmente vambierà modulo passando dal 3-4-2-1 al più previdente 3-5-2 lanciando un’inedita coppia di bomber, Zaza e Belotti. Gli indisponibili sono quindi Ansaldi, De Silvestri, Soriano e Iago Falque mentre non ci sono squalificati.  La probabile formazione è la seguente:

Sirigu; Izzo – N’ Koulou – Moretti; Aina – Baselli – Rincon – Meitè – Berenguer ; Zaza – Belotti.

Saranno messi a dura prova i difensori centrali del Torino contro gli esterni del Napoli. A sancire il controllo delle fasce sarà l’uno contro uno. A fare gli straordinari saranno gli esterni di centrocampo che dovranno raddoppiare su Callejon e Zielinski e nello stesso tempo essere pronti a ripartire. E’ proprio dal contropiede che i granata potrebbero trarre i maggiori vantaggi. La difesa del Napoli ha dimostrato di essere ancora vulnerabile sotto questo aspetto, non avendo ancora assorbito mnemonicamente le direttive di Ancelotti. Il Napoli molto probabilmente scenderà in campo con il 4-4-2, modulo che nelle ultime due partite ha dato equilibrio ed ampiezza ai partenopei.

Precedenti

Torino e Napoli hanno disputato 128 gare in Serie A. Il risultato che prevale è il pareggio, ben 52, le vittorie del Napoli sono invece 44 mentre quelle del Torino 32.

Il match delle 12:30 valido per la quinta di campionato sarà diretta dall’arbitro Irrati alla sua 90esima in serie A. L’arbitro fiorentino ha diretto 10 volte il Napoli, 7 sono le partite vinte.

Mario Scala

Mario Scala

Mario Scala

Il grande giornalista pone le domande giuste per far emergere ciò che altrimenti resterebbe nascosto.

View all posts by Mario Scala →