Marchetti: “Spalletti allenatore bravissimo, contrasti con Insigne? Tutto è possibile”

   

Il giornalista ed esperto di mercato dice la sua su Luciano Spalletti

Luca Marchetti è intervenuto ai microfoni di “Marte Sport Live”, trasmissione in onda su Radio Marte. Il giornalista ed esperto di mercato ha parlato del Napoli e di Luciano Spalletti, che con tutta probabilità sarà il prossimo tecnico dei partenopei.

Queste le sue parole:

Spalletti per me è un allenatore bravissimo. Sa far giocare bene le squadre, fa costruire gruppi, bravo anche nel rapporto con il presidente che potrà essere conflittuale ma pure aperto e sincero. Se la mettiamo sotto il profilo tecnico-tattico e gestione gruppo, per me lui è un grande costruttore.

Chi rischia nel Napoli con il nuovo allenatore? Se dovesse esserci Spalletti si continuerebbe penso con il 4-2-3-1 ma le chiacchierate tecniche non sono state ancora fatte, almeno non credo. Di certo, le scadenze di contratto non verranno prese in considerazione. Il Napoli ora, senza Champions League, ha meno introiti. Non è in situazioni drammatiche perché ha una gestione eccellente.

Spalletti può andare in contrasto con Insigne come con Totti o Icardi? Tutto è possibile ma non credo siano state prese di posizioni personali di Spalletti, non è che gli stessero anticipatici. Totti anche lo ha fatto capire: è come se la società avesse dato in qualche modo un compito a Spalletti per cui lui doveva iniziare a capire che era il caso di smettere. Poi che i modi non siano stati accettati da Totti questo è evidente. E i modi possono essere sbagliati da Spalletti. Icardi è una storia completamente diverse, metà spogliatoio non ne parlava benissimo. Credo che i tifosi siano più contenti di avere Lukaku piuttosto che Icardi, un grandissimo giocatore ma non uno che poteva fare in quel momento il capitano”.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

De Maggio: “Spalletti innamorato di Zielinski”

Napoli, Spalletti sarà presentato la prossima settimana

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Bielorussia: G7 esige ‘liberazione immediata’ giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×