Moggi: “Caso plusvalenze? Sorrido, attaccare la Juventus è sport nazionale”

moggi

Moggi sul caso plusvalenze della Juventus

Moggi sul caso plusvalenze Juventus

Luciano Moggi, ha detto la sua in merito al caso plusvalenze della Juventus ai microfoni di Notizie.com. Di seguito il commento dell’ex dirigente bianconero.
Moggi:

“Un po’ sorrido, ma amaramente e non certo perché sta succedendo questa cosa anche perché ne so poco, ma solo perché attaccare la Juve ormai è un vero e proprio sport nazionale. Non c’è niente da fare, quando accadono cose incredibili ad altri, si tende, non dico a sminuire, ma a fare attenzione ai toni, quando ci sono i bianconeri di mezzo, sembra quasi non si veda l’ora. Era cosi ai miei tempi, è così anche ora…

Non vorrei esprimere giudizi perché mi piace documentarmi e capire bene cosa è successo e cosa appuntano alla Juventus e ai suoi dirigenti. Non voglio fare come gli altri hanno fatto con me, visto che, quando toccò a me, puntarono subito il dito nei miei confronti, dicendo cose riprovevoli che non stavano né in cielo né in terra”.

 

moggi

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Napoli-Lazio, la lista dei convocati di Sarri: un solo assente

Caos plusvalenze, potrebbe arrivare un indagine anche sull’acquisto di Osimhen

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Sisma del 4.3 al largo delle Eolie, nessun danno

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.