Il pericoloso “vizio” di Tagliavento

TAGLIAVENTOÈ l’internazionale Paolo Tagliavento di Terni a dirigere Udinese-Napoli. 42anni, sposato, è parrucchiere. Arbitro esperto e affidabile, è alla dodicesima stagione alla Can di A. Quest’anno vantauna sola presenza (Milan-Lazio), in totale sono 158 i gettoni collezionati nella massima serie. È uno dei fischietti della Can che esercita un arbitraggio improntato agli standard europei. Fischia in media 24 falli a partita. Utilizza il cartellino giallo circa 4 volte a gara.

Alta è la media rigori concessi (1 ogni 2 gare) ed espulsioni decretate (1 ogni 3 gare). Tatticamente segue le azioni di gioco con raziocinio e intelligenza. Internazionale dal 2007, appartiene dal primo gennaio del 2012 al gruppo di arbitri Uefa categoria Èlite. È designato prevalentemente in gare Champions League (in totale 13 presenze). Finora in Europa ha diretto un playoff di Europa League. Nel 2011 ha arbitrato Napoli-Udinese.

Fonte:Il Mattino.

Antimo Panfilo

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere cosi come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un opera di teatro, che non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l’opera finisca senza applausi…

View all posts by Antimo Panfilo →