PRIMAVERA SALERNITANA- Gaeta illude i suoi, ma nel finale il Cagliari fa festa

 
 
italia
   

Primavera Salernitana: la settimana prossima i granatini di mister Alberto Mariani saranno impegnati sul campo del Foggia.

C’era grande entusiasmo in casa Salernitana dopo l’emozionante successo della settimana scorsa al “Posto” di Pratola Serra nel derby contro l’Avellino (clicca qui per articolo). La formazione Primavera di mister Alberto Mariani sperava di replicare la brillante prestazione oggi in casa allo stadio “Volpe” affrontando il Cagliari che però, insieme a diverse squadre, occupava la vetta del girone B del campionato Primavera 2.

La partita nella prima fase stenta a decollare con le due squadre troppo abbottonate, eppure a rompere l’equilibrio è proprio la Salernitana con capitan Gaeta abilissimo a trasformare un calcio di rigore intorno al 20′. I rossoblù guidati da mister Max Canzi non intendono però concedere sconti agli avversari e al 35′ pareggiano sempre dagli undici metri con Gagliano che non lascia scampo a Capasso.

La ripresa non si discosta molto dal primo tempo e di azioni vere e proprie se ne registrano davvero pochissime, con le squadre che sembrano quasi accontentarsi del punticino. Eppure a venti minuti dalla fine sono i sardi a infliggere un doppio schiaffo ai granatini che rompe l’equilibrio del match, prima con Mastromarino e successivamente con Gagliano che realizza così una doppietta.

Vittoria importantissima per il Cagliari che si dimostra una delle più serie candidate alla promozione in Primavera 1, brutto stop invece per la Salernitana che incassa il secondo ko casalingo consecutivo in casa dopo quello contro il Perugia.

Piero Vetrone

 

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri