QUESTIONE DI MODULI – Napoli-Empoli: questione tattica e probabili formazioni

tattica roma napoli

Il Napoli affronta L’Empoli per ritrovare la vittoria in campionato

Tattica Napoli-Empoli – Domenica 12 dicembre allo Stadio Maradona, ore 18.00 andrà in scena Napoli-Empoli. Gli azzurri sono a secco di vittorie da due giornate, dopo il pareggio contro il Sassuolo è arrivata la sconfitta contro l’Atalanta nel match interno allo stadio di Fuorigrotta. Il Milan ora occupa la vetta della classifica e sabato sera contro l’Udinese ha la chance di allungare ulteriormente sulle inseguitrici.

Gli azzurri sono chiamati a non rallentare il passo anche con le tante assenze, nella speranza di recuperare qualcuno in extremis. Ad attenderli c’è l’Empoli undicesimo in campionato che ha vinto due delle ultime tre gare di campionato ed è costato a Gotti la panchina dell’Udinese dopo la vittoria tra le mura di casa per 3-1 sui friulani. “Questione di moduli” è la rubrica dedicata agli appassionati di lavagnette tattiche, moduli e sistemi di gioco

Il Napoli di Spalletti

La vittoria in Europa League e conseguente qualificazione ai playoff ha dato grande entusiasmo alla squadra dopo le recenti difficoltà, ma Spalletti continua a dover fare i conti con una situazione di grande emergenza. Oltre agli indisponibili: Koulibaly, Osimhen, Anguissa, Insigne e Fabiàn va aggiunto anche Lozano uscito anzitempo dal campo contro il Leicester dopo uno sconto di gioco. La speranza del tecnico è di recuperare almeno gli ultimi tre di questa lista, quantomeno per la panchina, ma rimane tutto da vedere. Politano dovrebbe recuperare dopo i problemi intestinali e Malcuit rimane un’ottima alternativa dopo le recenti uscite molto positive.

Ecco il probabile 11 azzurro: NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Demme, Zielinski; Politano, Elmas, Ounas; Mertens. Lo schieramento in campo è il solito, in fase di impostazione gli azzurri mantengono spesso il 4-3-3, ma portano in area anche 4 uomini, passando di fatto ad un momentaneo 4-2-4. In fase di non possesso invece si passa al 4-1-4-1 o 4-5-1 a linee molto serrate. Nelle ultime uscite è stata provata anche la difesa a 3.

L’Empoli di Andreazzoli

In apertura di campionato i toscani hanno espugnato l’Allianz Stadium battendo la Juventus per 1-0, ad ora rimane l’unico match vinto contro una big, senza considerare la vittoria nel derby contro la Fiorentina. Questo il probabile schieramento degli ospiti: EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, S. Romagnoli, Luperto, Parisi; Haas, S. Ricci, Henderson; Bajrami; Pinamonti, F. Di Francesco. 

La squadra di Andreazzoli gioca un calcio molto offensivo e ciò molto spesso li lascia scoperti dietro, sono solo 2 le gare a rete inviolata dall’inizio del campionato. La manovra offensiva si sviluppa molto sulle fasce, portando in area anche più di 4 uomini con uno o due appena al di fuori. In fase di non possesso lo schieramento è il 4-3-1-2 con i tre a centrocampo che non rimangono abbastanza alti rispetto alla linea difensiva.

Tattica Napoli-Empoli

I partenopei dovranno fare molta attenzione a Pinamonti, alla sua miglior stagione in Serie A con 6 gol all’attivo. L’Empoli attacca con molti uomini e può far male alla difesa azzurra orfana di Koulibaly. Per gli azzurri Ounas ed Elmas hanno dato a Spalletti garanzie importanti e anche nel caso in cui non dovessero essere recuperati alcuni dei titolari non li faranno di certo rimpiangere. Inoltre c’è il solito Dries Mertens che nelle ultime 3 di campionato è andato sempre a segno.

Alessandro Santacroce

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

ULTIM’ORA – Tweet del Napoli sulle condizioni di Lozano

Insigne, il Toronto fa sul serio. Offerto ingaggio da 15 milioni a stagione

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Ucraina: Nato, risposta forte se ci sarà nuova aggressione russa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *