Razzismo, pugno duro della Fifa: mega squalifiche e gare perse in caso di cori e non solo

 
 
   

Razzismo, pugno duro della Fifa:

Razzismo, pugno duro della Fifa. Si inasprisce la lotta all’ ignoranza che sfocia nell’ odio razziale, durante nel le partite di calcio. Il massimo organismo mondiale del pallone ha intenzione di punire più severamente gli insulti discriminatori all’ interno degli stadi. Nel nuovo codice disciplinare, che verrà applicato dal prossimo lunedì, parte il pugno di ferro.

Si, perché le sanzioni saranno molto di più che le pene simboliche viste in Italia finora. Si va da un minimo di dieci gare di stop per i giocatori che verranno riconosciuti colpevoli di comportamenti discriminatori, fino alla sconfitta immediata per la squadra i cui tifosi siano colpevoli di episodi di discriminazione.

“A meno che non si creino circostanze eccezionali, se una gara viene dichiarata conclusa dall’ arbitro a causa di comportamenti razzisti e/o discriminatori, la partita deve essere dichiarata persa” si legge nel nuovo regolamento disciplinare.

La sanzione prevista dal codice, che si applicherà solo alle competizioni ufficiali della Fifa (incluse le qualificazioni per il Mondiale 2022), sarà comminata in caso di insulti per “il colore della pelle, l’ origine etnica, geografica o sociale, il sesso e l’ orientamento sessuale, la disabilità, la lingua, la religione, le opinioni politiche o qualsiasi altro status”.

In particolare la misura che prevede la sconfitta a tavolino, verrà applicata solo dopo che il direttore di gara avrà seguito la cosiddetta “procedura in tre fasi”: la richiesta di un annuncio pubblico per la cessazione di tale comportamento, la sospensione della gara fino a quando la situazione non torna sotto controllo e la conclusione della partita stessa.

Sullo stesso argomento:
Razzismo negli stadi, arriva la svolta: le partite non inizieranno in caso di cori

Leggi anche:
SKY – Napoli, continua il pressing per James Rodriguez, spunta un indizio. Fissate le visite mediche per Manolas

Potrebbe interessarti anche:
Uefa, stilati i premi in denaro per le competizioni Europee, tutti i dettagli

Extra:
Claudia Lai, la moglie di Nainggolan ha il cancro: “Un incubo, oggi inizio la chemio” [FOTO]

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *