Rinnovo Ghoulam, ci siamo quasi. Contratto fino al 2022 e clausola valida solo per l’estero

 
 
   

Secondo il Corriere del Mezzogiorno, il rinnovo di Ghoulam è cosa praticamente fatta. Il quotidiano sottolinea anche come diverse squadre si siano fatte avanti per il terzino algerino ricevendo un rifiuto da parte del Napoli: “Si sono fatte avanti l’Atletico Madrid prima del blocco del mercato, il Tottenham, il Liverpool ma soprattutto il Monaco, stuzzicato dal colpo a parametro zero con la mediazione di Jorge Mendes. Il Napoli ha fatto resistenza, De Laurentiis ha chiesto 40 milioni di euro per il cartellino e la strada del rinnovo sembra intrapresa. Non c’è l’accordo complessivo con i fratelli di Ghoulam, aiutati prima da Moggi e Sommella e poi da Mendes, ma l’intesa è stata impostata per un contratto fino al 2022 con una clausola rescissoria di 25 milioni di euro (valida solo per l’estero) ed un ingaggio di 2,5 milioni a stagione più bonus. Si è mosso il presidente De Laurentiis che ha avuto con Ghoulam un colloquio telefonico dopo la sfida contro il Nizza per cercare di sbloccare la situazione. La cessione di Strinic alla Sampdoria a titolo definitivo è un segnale importante, un indizio che esprime fiducia sul fronte Ghoulam”. 

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri