Roberto Insigne: “Il presidente Vigorito mi ha voluto a tutti i costi al Benevento. Sono pronto a sfidare Lorenzo…”

 
 
   


Roberto Insigne parla del suo passaggio al Benevento

Roberto Insigne ha rilasciato un’intervista per La Gazzetta dello Sport. Ecco uno stralcio:

“Il presidente Vigorito mi ha voluto a tutti i costi. De Laurentiis chiedeva tanto (obbligo di riscatto a 1,5 milioni in caso di A). A un certo punto Vigorito gli ha detto, battendo i pugni sul tavolo: ‘Aurelio, guarda che sto comprando Roberto, mica Lorenzo!’. E giù tutti a ridere”. – Il giocatore poi ha parlato dei paragoni che vengono fatti col fratello Lorenzo –

“Non mi sono mai pesati. Lorenzo per me è un idolo. Parliamo di uno dei più forti in circolazione, il capitano del Napoli e il numero 10 della Nazionale. Come potrei essere invidioso? Non rosico se mi dicono che è più forte e io scarso. Anzi, sono orgoglioso di lui. Sogno di sfidarlo nel derby campano al San Paolo tra Benevento e Napoli”. – sul tipo di musica che e gli piace ha specificato –

“Mi piacciono le canzoni neomelodiche, in particolare Chiove di Gigi D’ Alessio. Se dovessimo andare in Serie A, sarei pronto per cantarne una davanti a tutto lo stadio”.

Leggi anche

 

Bologna-Napoli, brutte notizie per Ancelotti: dovrà rinunciare ad un titolarissimo

hBologna-Napoli streaming e tv, dove vedere la 38a giornata Serie A

Potrebbe interessare

PSG, annuncio a sorpresa: ha firmato fino al 2021! Mercato Napoli possibile affare…

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *