Roma-Napoli: Ancora turn-over per Benitez!

benitez6Arriva la Roma, o meglio si va all’Olimpico a sfidare, mercoledì, la seconda forza del campionato, nella semifinale d’andata di Coppa Italia. Forse si va verso il turn-over per dopodomani sera, ed è quasi inevitabile, ma sarà ovviamente rotazione ragionata, tenendo presente il minutaggio per chiunque (tranne per Albiol, vien da pensare: dal 18 ottobre, proprio all’Olimpico, non s’è mai fermato). Forse c’è da rivedere qualche certezza, avendo la possibilità di poter contare su Ghoulam, il primo cambio annunciato: Maggio, che appesantito non sembra, sta correndo come un matto dal 10 novembre e nel 2014 non ne ha saltata una; sta peggio Reveillere, incredibile ma vero, che non ha ancora mostrato quel ch’è stato al Lione e che fatica a leggere i meccanismi.
E poi in mezzo al campo uno tra Inler e Dzemaili si può fermare: c’è Jorginho, che si sposa meglio con Inler; ma Dzemaili ha giocato di meno…
Si cambia, è scontato, forse anche tra le linee, Callejon è un altro degli insostituibili (titolare dal 30 ottobre, a Firenze) ed a lui non rinuncia Benitez; Mertens entra in ballottaggio con Insigne; e Hamsik, che dev’essere stato tenuto a riposo proprio per non caricarlo di acido lattico, può riprendersi la propria maglietta e prepararsi per la semifinale: più lui che Pandev. Mentre in attacco, inutile avanzare congetture, gioca Higuain. Forse avere Roma-Napoli sulla quale concentrarsi può consentire di distrarsi (ma non troppo).

Fonte: Corriere dello Sport

Roberto Ascione

Nessuna notte è tanto lunga da impedire al sole...di sorgere di nuovo !!!

View all posts by Roberto Ascione →