Sagna: “San Paolo? Mai visto una cosa simile in vita mia. Arsenal favorito per due motivi…”

   

Arsenal-Napoli, le larole dell’ex Bacary Sagna:

Bacary Sagna, ex difensore dell’ Arsenal, attualmente al Montréal Impact, ha rilasciato una intervista ai microfoni dell’ edizione odierna de Il Mattino, in vista del match di giovedì tra i gunners ed il Napoli.

Ai microfoni del quotidiano, Bacary Sagna fuga ogni dubbio su chi farà il tifo nella sfida di Europa League: “Ovviamente tiferò per l’ Arsenal. Il Napoli è una grande squadra, ma i Gunners rappresentano il mio passato. È la mia squadra del cuore. Sono favoriti rispetto al Napoli perché sono molto più veloci. E davanti sono fortissimi. Si divertono molto a giocare e si vede. Lacazette ed Aubameyang là davanti fanno paura. Hanno un grande feeling”.

Sagna avverte su pericolo numero uno per il Napoli: “Ozil è fondamentale. Sta vivendo una stagione non indimenticabile perché non gioca spesso, ma può fare la differenza. Se ha la palla può inventare il passaggio giusto anche quando apparentemente non ha spazio. Per lui l’ Arsenal è casa e vuole dimostrare di essere uno dei migliori al mondo”, ha detto l’ex Gunners.

Il franco-senegalese ha le idee chiare anche sui pericoli e i punti di forza del Napoli: “Innanzitutto il gruppo. Giocano da molto tempo insieme e si vede. Poi sono bravissimi nelle triangolazioni e portamo molti uomini tra le linee”. Ma l’ aspetto degli azzurri che più preoccupa il difensore del Montréal Impact è il San Paolo per “La gara di ritorno”. Perché “il pubblico del San Paolo può fare la differenza. I tifosi del Napoli sono eccezionali, mettono una pressione unica. Mai visto qualcosa di simile in vita mia. Sarà sicuramente una partita divertente e certamente la vedrò in tv. Resto comunque dell’idea che l’ Arsenal sia favorito, perché, nonostante il Napoli sia una squadra molto forte, gli azzurri hanno un ritmo più compassato. Il campionato inglese da questo punto di vista gioca a favore dei Gunners che sono più abituati ad andare subito in verticale”.

Potrebbe interessarti anche:
Napoli-Genoa 1-1, le pagelle: Mertens non basta, la testa è a Londra. Deludono 2 azzurri su tutti

Leggi anche:
Corbo: “Napoli, troppi dubbi proprio ora. Un azzurro su tutti desta perplessità…”