Pubblicato il: 13 Ottobre 2015 alle 12:30 am

San Paolo: C’é anche un piano b

L’edizione odierna de Il Mattino riporta che mercoledì dovrebbe esserci l’accordo per la convenzione ponte per il San Paolo. Infatti, il consiglio comunale dovrebbe dare il voto favorevole alla delibera. Ci sono alcune novità sui contenuti della delibera: il Napoli dovrà pagare 651 mila euro per il canone di locazione e 3000 euro come forfait sulla pubblicità. Il presidente Aurelio De Laurentiis si accollerá i costi come utenza e pulizia dell’impianto oltre alla manutenzione del manto erboso, ma potrà sfruttare uffici interni e punti di ristoro. Nel caso che dovesse saltare tutto la gara di domenica pomeriggio tra Napoli-Fiorentina si giocherà lo stesso nel catino di Fuorigrotta con domanda individuale per la singola gara. Lo stadio ha un vincolo di destinazione, comunque, che dovrà essere sfruttato solo dalla prima squadra della città. La convenzione ponte è un atto propedeutico al progetto di ristrutturazione presentato dal club azzurro secondo la legge sugli stadi.

Gianluca Piscopo

San Paolo: C’é anche un piano b