Tardelli: “Il mondiale è troppo importante, corriamo un grosso rischio”

marco tardelli

L’ex campione del mondo auspica che la Lega e la FIGC facciano tutto il possibile per aiutare la Nazionale di Mancini

Marco Tardelli, campione del Mondo nel 1982, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport. Nel suo intervento ha parlato del possibile spostamento del 30esimo turno di campionato, ipotesi considerata per dare una mano a Roberto Mancini e alla sua nazionale, in modo da permettergli di guadagnare qualche giorno in vista dei playoff per la qualificazione al Mondiale in Qatar. 
Queste le sue parole:
“Mancini ha bisogno di stare con la squadra e noi dobbiamo fare il possibile per lui. Qualche sacrificio va messo in conto per il bene del sistema calcio italiano. Per la Nazionale va chiesto un sacrificio collettivo. L’Italia al Mondiale è troppo importante per tutti. Spero che la Figc, Lega e club si mettano d’accordo per dare questi giorni a Mancini. Opposizione? Capisco le difficoltà degli spostamenti, ma la Nazionale è un bene di tutti e il rischio è grosso per tutti. Forse non si è capito quanto…”

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Calciomercato, il Napoli anticipa il riscatto di Anguissa a gennaio

Vecino: “Situazione inaspettata, se non gioco bisogna trovare una soluzione”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Jaime Lorente è diventato papà di una bambina: “Sarai una donna libera”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.