Under 17: Italia-Scozia finita, ecco il saluto di Tripaldelli…azzurrini qualificati!!!

Italia under 17

Under 17: finita 1-1 Italia-Scozia. Nelle due precedenti partite, l’Under 17 italiana ha battuto la Bulgaria per 3-0 e ha pareggiato 0-0 contro la Macedonia

Da pochi minuti è terminata la 3^ ed ultima giornata della fase di qualificazione alla UEFA Under 17 Championship che ha visto scendere in campo la Scozia contro l’Italia (Gruppo 12).  La gara è iniziata alle ore 16:00 presso l’impianto sportivo “Sozopol Stadium di Sozopol in Bulgaria.

Ecco, di seguito, le formazione schierate dall’inizio da mister Dal Canto per gli azzurrini e dal CT scozzese Scot Gemmill.

Formazione Italia Under 17Marricchi; Bellanova, Bianchi E., Tripaldelli, Bastoni; Marcucci, Gabbia; Melegoni (K) Olivieri, Pinamonti; Scamacca.

In panchina: Greco, Pellegrini,Bettella, Militari, Mallamo, Antonucci, Gori. Allenatore Dal Canto.

Formazione Scozia Under 17: McAdams; Bowers, Baur, Duffy, Gallacher (K); McAllister, Barjonas, Burt; Aitchison, Adamson, Morrison C.

In panchina: Wright, Morrison L., Middleton, Watson,Connelly, Knox. Allenatore: Gemmil

CRONACA DEL MATCH

Scozzesi in campo con una squadra molto fisica, e Italia che non deve assolutamente perdere se vuole la qualificazione. Il primo tempo inizia con la nostra Nazionale Italiana Under 17 che va subito all’attacco con Pinamonti (al 5′) e Scamacca (al 10′), entrambi in gol in Italia-Bulgaria alla 1^giornata (clicca qui) che si è disputata mercoledi 21 ottobre, ma è bravo l’estremo difensore scozzese Mc Adams a respingere la minaccia. Al 33′ calcio di punizione per la Scozia, palla che arriva a Duffy abilissimo a sfruttare lo spazio e a superare il portiere azzurro Marricchi: è il gol del vantaggio per gli scozzesi. L’Italia nei minuti successivi prova a reagire e al 40′ arriva il pareggio azzurro: punizione di Scamacca, bomber del Psv Eindhoven, e sassata che Mc Adams cerca di ribattere ma la palla va sul palo, rientra e di testa ribadisce in rete il bravissimo Pinamonti che realizza il suo secondo gol in questo torneo. L’arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco e squadre negli spogliatoi. Pari meritatissimo per l’Italia che ha giocato meglio dell’avversario in questi primi 40 minuti di gioco. La squadra di Dal Canto ha mostrato un ottimo collettivo con un Tripaldelli in gran forma sulla sua solita fascia di competenza con tanta corsa e sacrificio sia in fase difensiva che offensiva. Oltre al difensore degli Allievi Nazionali della Juventus, da segnalare le ottime giocate di Bianchi, Marcucci e Bastoni. Ad inizio ripresa, tra il 53′ e il 57, gli azzurrini ci provano con i tiri di Marcucci e Scamacca ma i loro tentativi finiscono fuori. Al 65′ si fa vedere in avanti la Scozia ma Marricchi fa buona guardia e para. Al 68′ ancora l’ex Roma, Scamacca, si rende pericoloso ma il tiro va fuori e dopo 3 minuti Barjonas per gli scozzesi crea l’occasione, ma palla che non inquadra la porta.

Partita che termina 1-1, Italia che si piazza a 5 punti nel girone e si qualifica come prima. Gli azzurrini, saranno impegnati in primavera per la fase successiva che garantirà la qualificazione all’Europeo di categoria

Piero Vetrone