UNDER 17 LEGA PRO (GIR. D-E)- SIRACUSA: Leotta MESSINA: Niosi LECCE: Stifani-Di Leo. E’ FESTA a Monopoli, vincono anche Samb e Racing Roma. Risultati, marcatori e classifiche 21°g.

Under 17-15 Serie C

Under 17 Lega Pro: in archivio anche la ventunesima giornata di campionato. Di seguito, risultati, marcatori e classifiche gironi D-E.

GIRONE D- Dal “Coppi” di Ruvo di Puglia arriva uno 0-0 che non fa felice i biancazzurri. Infatti, i pugliesi salgono con questo pareggio a 32 punti e dicono addio al terzo posto. Alla Juve Stabia serve un punto contro la Paganese nel prossimo turno o perdere anche con un gol di scarto (0-1 e 1-2) per festeggiare la qualificazione agli Ottavi di Finale.

La Sambenedettese di mister Zazzetta batte in trasferta il Melfi e nell’ultimo turno deciderà il suo destino. In caso di vittoria in casa contro la Racing Roma e contemporanea sconfitta interna della Juve Stabia, i marchigiani voleranno al terzo posto. Contro i lucani ci pensano Ciabattoni e Arrighetti a regalare una speranza alla propria squadra.

La Paganese di mister Fusaro vince di misura contro la Casertana un derby che ha visto gli azzurrostellati sprecare numerose palle gol, nel finale il portiere Scarano evita la “frittata” sbarrando la porta ad un attaccante dei falchetti (clicca qui per articolo).

Fondi e Monopoli, ad una giornata dal termine, chiudono ufficialmente al primo e secondo posto conquistando i play off meritatamente. I laziali battono 6-0 il malcapitato Foggia. Il primo tempo si chiude 2-0 con le reti di Loi e Lampis, nella ripresa ancora Lampis con Ingredda, Galeoto e Bidoli “passeggiano” sui satanelli che scivolano in quartultima posizione. Per Stefano Lampis sono 19 le reti in campionato.

Il Monopoli, dal canto suo, batte 3-2 la Lupa Roma. I biancoverdi vanno sotto 1-0, riacciuffano il pari con Monteduro e Todisco regala il vantaggio ai pugliesi. Nella ripresa ancora Todisco su rigore porta a 3 le marcature per la propria squadra e il n.4 Carbonelli su punizione accorcia le distanze per i romani. Il Monopoli ha saputo prima soffrire e poi ribaltare il match, tutto il gruppo si è mostrato compatto al cospetto di un avversario che, pur trovandosi in ottava posizione, negli ultimi due mesi ha venduto “cara la pelle” su molti campi.

Al “Pineta dei Liberti” di Marina di Ardea la Racing Roma di mister Greco supera il Teramo 2-1. I romani subiscono il gol degli abruzzesi, ma alla fine a festeggiare sono i padroni di casa con Cipriani che realizza la rete del 2-1. La Racing si porta a -6 dalla Juve Stabia terza in classifica, ma è troppo tardi per i laziali che si sono svegliati tardi in questo campionato e pagano un girone d’andata in cui hanno conquistato pochi punti.

FIDELIS ANDRIA JUVE STABIA  0-0

MELFI-SAMBENEDETTESE  1-2  Autogol (M) Ciabattoni (S) Arrighetti (S)

MONOPOLI LUPA ROMA 3-2 Tocci (L) Monteduro (M) Todisco (M) Todisco rig. (M) Carbonelli (L)

PAGANESE CASERTANA  1-0 Catalano (P)

RACING ROMA-TERAMO  2-1 Lijoi (T) Pezone (R) Cipriani (R)

UNICUSANO FONDI FOGGIA 6-0  Loi (F) Lampis (F) Lampis (F) Ingredda (F) Galeoto (F) Bidoli (F)

Domenica 23 aprile di nuovo in campo, poi il 7 e 14 maggio spazio agli Ottavi di Finale con gare di andata e ritorno. Tra le gare più attese dell’ultima giornata evidenziamo Samb-Racing Roma e il derby Juve Stabia-Paganese, tra queste quattro squadre ne uscirà soltanto una che si qualificherà agli Ottavi andando a far compagnia a Fondi e Monopoli.

CLASSIFICA: Fondi 45, Monopoli 40, Juve Stabia 36, Sambenedettese 34, Paganese 33, Fidelis Andria 32, Racing Roma 30, Lupa Roma 29, Foggia 27, Teramo 26, Casertana 16, Melfi 2

GIRONE E- A “Torre del Grifo” il Catania va sotto, ma nella ripresa reagisce da grande squadra e batte 3-1 il Matera (clicca qui per articolo). Under 17 Lega ProTra i siciliani in gol anche il classe 2001 Pecorino. Il Cosenza perde 2-0 a Messina e si complica la vita. I calabresi restano nel finale anche in 10 uomini per espulsione di Nicoletti e, nell’ultima giornata, dovranno battere la Vibonese sperando che non vincano contemporaneamente sia Lecce che Francavilla. Bella soddisfazione, comunque, per i ragazzi di mister Giuseppe Spada che giocano un bel match e ringraziano Gioacchino Niosi autore di una doppietta.

L’Akragas si fa superare in casa dalla Reggina per 2-0 (clicca qui per articolo). Nel match Catanzaro-Lecce, conclusosi 2-0 per i salentini, tornano in campo dopo i rispettivi infortuni Angelini tra le fila dei pugliesi e capitan Strumbo tra i calabresi. Il Lecce chiude in vantaggio 1-0 la prima frazione di gioco, il Catanzaro nella ripresa schiaccia gli avversari e si rende pericolosissimo in più occasioni soprattutto su colpo di testa di Strumbo da corner con la palla che esce di un soffio fuori. Nel finale, su errore di impostazione dei calabresi sulla fascia destra, il Lecce realizza il 2-0 con Di Leo. I giallorossi si portano a 37 punti al secondo posto.

Il Francavilla perde il derby casalingo contro il Taranto nell’anticipo disputatosi sabato 8 aprile. I brindisini gettano al vento un’occasione d’oro e – nel prossimo ed ultimo turno di campionato – i ragazzi di mister Gigi Orlandini devono assolutamente cogliere un successo sul campo del Matera, oppure ottenere lo stesso risultato del Cosenza in quanto in vantaggio negli scontri diretti contro i calabresi. Il Taranto passa in vantaggio con Santeramo su azione d’angolo, il Francavilla cerca una reazione nel secondo tempo, ma super Trisolini approfitta di un errore difensivo dei padroni di casa e deposita il gol del 2-0. Nel finale il Francavilla resta anche in 10 per espulsione di un difensore.

Il Siracusa coglie un bel successo al C.S. “D’Angelo” di Vibo Valentia contro la Vibonese. Contro i calabresi il gol del vantaggio lo realizza Leotta autore tra l’altro anche del raddoppio e Distefano coglie due traverse. I ragazzi di mister Loris Papa devono vincere l’ultima contro il Catanzaro e sperare nella contemporanea sconfitta di Cosenza e Francavilla. Soltanto con questa combinazione di risultati i siciliani potranno qualificarsi agli Ottavi di Finale come terza.

MESSINA-COSENZA  2-0 Niosi (M) Niosi (M)

AKRAGAS-REGGINA 0-2 Sottilotta (R) Sottilotta (R)

CATANIA MATERA  3-1 Cornacchia (M) Finocchiaro (C) Zannini (C) Pecorino (C)

CATANZARO LECCE  0-2 Stifani (L) Di Leo (L)

FRANCAVILLA-TARANTO  0-2 Santeramo (T) Trisolini (T)

VIBONESE SIRACUSA  0-2 Leotta (S) Leotta (S)

Nell’ultima giornata si giocheranno i seguenti big-match: Siracusa-Catanzaro, Lecce-Catania, Cosenza-Vibonese e Matera- Francavilla. 

CLASSIFICA: Catania 50, Lecce 37, Virtus Francavilla e Cosenza 36, Siracusa 34, Messina 32, Akragas 29, Taranto 28, Catanzaro 24, Reggina 23, Vibonese 15, Matera 11

Piero Vetrone

Giovanni Zangaro

Scouting presso Intermediario Fifa

View all posts by Giovanni Zangaro →