Valzer panchine – Anche Ancelotti nella girandola allenatori

 
 
   

Valzer panchine – Il portale news dell’agenzia di scommesse SNAI ricostruisce lo scenario presente e traccia quello futuro.

Valzer panchine in Serie A – Le prime 6 classificate in Italia non hanno certezza di chi sia l’allenatore della prossima stagione. Fino a qualche giorno fa il Napoli era escluso da questi discorsi, oggi non più.

Lo scenario

Sembra incredibile eppure è successo. Le prime 6 squadre della classifica in serie A potrebbero cambiare allenatore o stanno per farlo.

A cominciare dalla Juventus campione d’Italia da 8 anni di fila, per proseguire con l’Inter mortificata domenica a Napoli e con il rischio di non partecipare alla prossima Champions League, proseguendo con il Milan che ha Gattuso fortemente in bilico, fino alla Roma che ha un tecnico a scadenza come Ranieri. Di conseguenza, anche Atalanta e Napoli potrebbero essere coinvolte nella bagarre del cambio in panchina.

Anche Ancelotti nella mischia

Sì, anche il Napoli, nonostante De Laurentiis dica da tempo che vorrebbe far firmare ad Ancelotti un contratto a vita. Invece, il retroscena svelato dallo stesso coach domenica sera, apre scenari completamente diversi. “Ho una clausola al 30 maggio e speriamo che il Napoli la eserciti. L’esperienza insegna che per gli allenatori conta solo il risultato e diventa difficile avere la possibilità di programmare nel tempo. Ho sofferto di più quando sono stato esonerato dalla Juventus, poi ci ho fatto il callo”, ipse dixit don Carlo e tutti gli occhi a quel punto si sono spalancati su di lui. “Spero che il Napoli eserciti la clausola al 30 maggio”, “Ho sofferto quando sono stato esonerato dalla Juventus”, due messaggi chiari eppure in contrasto tra di loro: e se Madame fosse tornata a pensare a lui?

Zampino CR7

Fino a quando il presidente Agnelli non comunicherà il successore di Allegri, nessuno potrà sentirsi al sicuro, in maniera diretta oppure indiretta. E Ancelotti potrebbe diventare la mossa a sorpresa del club bianconero, con il benestare di Ronaldo che sta spingendo forte per il ritorno a Torino dell’uomo con il quale aveva un rapporto talmente forte a Madrid, tanto da lasciar ipotizzare da più parti che fosse addirittura lui a consigliare la formazione.

Il futuro

Ancelotti alla Juventus è un’idea non facile da realizzarsi, anche per la presenza di una penale che pare sia di 12 milioni di euro, qualora l’allenatore volesse liberarsi del Napoli. Quisquilie per i paperoni della Fiat, abili nel fatturare più di 500 milioni a stagione.

E se il Napoli potrebbe non essere sereno con Ancelotti, anche l’Atalanta dovrà vivere identica angoscia per la posizione di Gasperini. Il patron Percassi vorrebbe confermarlo e prolungarlo, peròsi racconta che proprio De Laurentiis potrebbe sedurre il tecnico di Grugliasco, già bloccato quando con Mazzarri arrivò ad un passo dalla rottura. Ne vedremo delle belle.

Resta su ForzAzzurri:

Sarri Juve – Per il ‘The Sun’ sarà addio ai blues – FOTO

Ilicic-Napoli, Pedullà: “Perché un 30enne ingolosisce ADL. Dipende tutto da un aspetto”

CLAMOROSO – Mourinho a Torino, lo ‘special one’ si offre alla Juventus

 

 

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Mario Scala

About Mario Scala

Sono nato a San Giorgio a Cremano(NA) il 19/11/1983. Ho frequentato l'ITIS Alessandro Volta e nel 2002 diventato perito informatico. Nel 2006 ho conseguito la laurea breve in "Scienze organizzative e gestionali ad indirizzo marittimo e navale". Risiedo attualmente in provincia di Massa Carrara. Fino a che avrò 36°C in corpo FORZA NAPOLI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *