Zapata: “Quella del San Paolo sarebbe stata una gara speciale per me, al Friuli ci sarò”

zapataDuvan Zapata, attaccante in forza all’Udinese ma di proprietà del Napoli, sta recuperando da un grave infortunio e domani non ci sarà nella sfida tra i bianconeri e gli azzurri. Attraverso le colonne del Messaggero Veneto il giocatore colombiano ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al match tra le sue due squadre: “Per me la gara di domani sarebbe stata speciale, spero che l’Udinese torni con un punto o anche tre se possibile. Con gli infortuni muscolari bisogna avere pazienza, ma nella gara di ritorno al Friuli ci sarò. 

Se avessi segnato al San Paolo non avrei esultato, Napoli mi ha accolto come un figlio, è la prima città in Europa in cui sono stato. Mio figlio Dayton è nato lì. Credo sia una giusta forma di riconoscenza e di rispetto per i tifosi del Napoli non esultare. Il mio cartellino è di proprietà degli azzurri, ma io oggi sono un calciatore dell’Udinese e se ci sarà da fare un gol nella gara di ritorno non mi tirerò indietro; questa stagione voglio segnare almeno 10 goal”. 
Fonte: Spazionapoli