Pubblicato il: 24 Febbraio 2016 alle 5:30 pm

Il logo SSC Napoli nel mirino della contraffazione cinese

Duro colpo della Guardia di Finanza alla contraffazione di prodotti contraffatti

Inoltre, la particolare intensificazione dei servizi del controllo economico del territorio, con specifica azione a contrasto della contraffazione marchi, sicurezza prodotti e tutela del “made in Italy”. I militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Baiano sono riusciti ad individuare in due distinti interventi presso esercizi commerciali ubicati ad Atripalda, numerosi prodotti detenuti per la vendita risultati essere palesemente contraffatti.

Infatti, un controllo accurato sugli stessi permetteva di appurare la presenza di numerosi inviti per feste, cartoncini augurali, orologi, portafogli nonché accessori per abbigliamento, raffiguranti personaggi dei cartoni animati della “Disney” e “Marvel”, e il logo della “SSC Napoli”, tutti abilmente contraffatti.

La merce, quantificata in circa 2.000 pezzi, è stata sottoposta a sequestro e nei confronti dei responsabili, due cittadini di nazionalità cinese, è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica del capoluogo irpino, per la violazione prevista dall’articolo 474 (falso) del codice penale.

Fonte: Irpinia News

Amedeo Gargiulo

Amedeo Gargiulo

Laureato in Lettere Moderne alla Federico II di Napoli nel 1997. Seconda Laurea in Storia all'Alma Mater di Bologna nel 2012. È insegnante di Lingua e Letteratura Italiana nella Scuola secondaria di secondo grado dal 2007. È giornalista pubblicista dal 2017. Nel 2020 ha pubblicato il suo primo romanzo storico: "Κύμη (Cuma)" Azeta Fastpress. Si occupa di due rubriche sulla storia del Calcio: "Tasselli di storia napoletana" per Forzazzurri.net e "SINE QUA NON, siamo qui noi" per 1000CuoriRossoblu. È Presidente della Associazione Culturale Enciclomedia ODV.

View all posts by Amedeo Gargiulo →