ALLIEVI- Stop Paganese, Martina e Ischia al comando. Casertana, Benevento e J.Stabia trasferte vincenti. Risultati 19°giornata (Gir. D-E-F)

allievi lega pro
   

Allievi Lega Pro: in archivio la 19° giornata. La Paganese sconfitta in casa, l’Ischia e il Napoli pareggiano in Calabria. Ok Siena, Lecce, Akragas, Pisa e tutte le altre squadre campane

Dopo aver osservato un turno di riposo, si è gioca ieri la 19° giornata del Campionato Allievi Nazionali Lega Pro. Di seguito vi proponiamo l’analisi dei gironi D, E ed F (clicca qui per girone A,B e C)

GIRONE D

Spettacolare gara al “Bertoni” di Siena tra i padroni di casa del Siena e il Perugia. La gara termina 4-3 per i toscani che dopo 20 minuti sono già avanti 3-0. In attacco grandi giocate di Crisci che alla fine realizza la sua tripletta personale ma, in difesa, nel secondo tempo i toscani vacillano come mai era successo. Con questa importante vittoria la Robur resta al comando della classifica. Al campo “Corradini”di Villalunga di Casalgrande (RE) termina 2-2 tra i padroni di casa del Sassuolo e il Bologna; mister Pensalfini schiera sin dall’inizio Aurelio-Carrozza e Giordano in avanti, Dembacaj, Ghion e Ferraresi in difesa. Il Bologna risponde con Bruzzi tra i pali, Satalino e De Lucca in difesa, Tavolieri in avanti. Nel finale mister Collina ha dato spazio anche ai Federico Rebecchi, classe 2001, gioiellino dell‘Under 15. Va in vantaggio su rigore il Bologna trasformato da Mutti; i rossoblù vengono raggiunti da Ferraresi sul finale della prima frazione. A metà ripresa ancora gli ospiti realizzano la rete dell’ 1-2 ma, proprio negli ultimi minuti un assist di Aurelio mette Bursi (entrato in campo qualche attimo prima) in condizione di siglare il definitivo pareggio. Nei due derby toscani il Prato batte l’Empoli ( in gol Rozzi) mentre il Pisa schianta la Fiorentina (doppietta di Adami per i pisani). Classifica: Siena 47, Pisa 46, Prato 41, Bologna 36, Sassuolo 34, Empoli 31. Ultimo il Perugia con 10 punti

GIRONE E

L’Ascoli non riesce in casa a battere la “corazzata” Benevento; i marchigiani infatti, giocano una buona partita ma, nella ripresa, grazie anche agli innesti di Santarpia e Manera il Benevento trova il gol della vittoria con Lama. La squadra sannita, allenata da mister Ignoffo, ora è al secondo posto a -2 dalla capolista Lupa Roma. Proprio la prima della classe perde in casa 2-3 contro il Teramo; nella Lupa resta a secco bomber Svidercoschi e va in vantaggio con Sicari ma, gli abruzzesi, realizzano una doppietta con Palladini e vincono la gara grazie alla rete nel finale di Fazzini. Sotto una pioggia battente finisce 1-1 tra L’Aquila e Maceratese; i padroni di casa de L’Aquila hanno dovuto rinunciare ancora a Natella, infortunato. La rete per gli abruzzesi la realizza il bravissimo Donadio, ex gioiellino della scuola calcio Millennium Salerno. Foggia-Roma è stata rinviata a mercoledi 16 marzo. La Casertana continua nel suo momento d’oro; i falchetti, infatti regolano in trasferta il Lanciano per 2-0 grazie alla doppietta di super Esposito, attaccante che ha iniziato nel migliore dei modi questo 2016. I rossoblù di mister Bovienzo non perdono dal 13 dicembre 2015 e nelle ultime 6 gare hanno ottenuto 2 pareggi e 4 vittorie. Classifica: Lupa Roma 38, Roma 37, Benevento 36, Pescara 35, Casertana 34, Foggia 33, Teramo 32, L’Aquila 29. Ultimo il Lanciano a 6 punti

GIRONE F

Una doppietta del bomber Mauceri, e una rete nel finale di Valenti, regalano all’Akragas la vittoria del derby siciliano contro il Catania. Il Napoli, dopo 5 vittorie consecutive, pareggia in trasferta contro un buon Cosenza che nel finale ha “rischiato” anche di vincere (clicca qui per risultato di Cosenza-Napoli).Quante volte abbiamo sentito la frase “tra i due litiganti il terzo gode? “. Questa situazione la riscontriamo al vertice della classifica del girone E dove, alla vigilia della 19° giornata, vedeva l’Ischia prima in classifica, Juve Stabia seconda e, dopo una grande rimonta il Martina Franca al terzo posto. Nella 19° giornata succede che l’Ischia di mister Fusaro pareggia a Catanzaro; primo tempo ottimo per i gialloblù in vantaggio con uno straordinario gol del solito Ciro Coratella, calabresi che poi, a 10 minuti dal termine trovano il pari definitivo su rigore realizzato da Lanza. La Juve Stabia ritorna dalla Puglia con un bel 2-0 rifilato alla Fidelis Andria (reti di Chirullo e Bisceglia) mentre il Martina Franca nella ripresa regola un’ostica e combattiva Paganese per 1-2 grazie a Felicetti e Verdicchio. E quindi tra le due litiganti, Ischia e Juve Stabia, ecco che gode il Martina Franca in quanto, a seguito di questi risultati, cambia la classifica al vertice che vede ora al primo posto Martina Franca e Ischia a 43 e la Juve Stabia a 42; staccato di ben 12 punti troviamo il Monopoli 30, Matera 29, Cosenza 27, Catanzaro 26 e Napoli 25. Ultimo il Messina con 11 punti

GIRONE D

PISTOIESE – AREZZO  1-1

SASSUOLO – BOLOGNA  2-2   12’pt rig. Mutti (B), 43’pt Ferraresi (S), 27’st Piccardi (B), 39’st Bursi (S)

TUTTOCUOIO – PONTEDERA  1-1

PRATO – EMPOLI  3-2  Yahon (Pr), Rozzi (Pr), Benvenuti (Pr), Zapparata (Em), Apolloni (Em)
PISA – FIORENTINA  4-1  12’ pt Gargano, 15’ Salvi, 40’ Grandoni; st 11’ Adami, 43’ Adami (rig).

NOTE. Espulso al 42’ st Ghidotti per doppia ammonizione; Ammoniti: Pesci, Cecconi; angoli: (6-2) 7-3; recupero: 1’ e 4’.

LUCCHESE – MODENA  2-2  4’pt rig. Lugli (M), 15’pt Gubellini (M), 28’pt rig. De Carlo, 17’st De Carlo

ROBUR SIENA-PERUGIA  4-3  7′ pt Taddei (R), 13’pt 23’pt, 38’pt Crisci (R) 19’st Duranti 30’st Gbale 85’st Torregrossa

SIENA: Nesi; Bracciali, Gianneschi; Marsicano, Nassi, Miccoli; Gugliotta, Ravanelli, Biancalani, Taddei, Crisci. A disp. Sanfilippo, Sheshi, Sensitivi, Imperato, Fatta, Anselmi, Frosinini, Airinei, De Stefano. All. Argilli.

PERUGIA: Brugnoni; Santini, Martinelli; Subbicini, Ranocchia, Ceccarelli; Davoli, Bertolini, Duranti, Orlandi, Bietolini. A disp. Cucchiararo, Parisi, Mezzasoma, Maramigi, Gbale, Bulku, Terragrossa, Fracassini. All. Tomassoli

GIRONE E

ASCOLI – BENEVENTO  0-1   al 32’st Lama (B)

ASCOLI : Novi, Esposito, Massaroni, Scorza, Tempestilli, Aliffi, Cardone (30’st Monaco), Reale, Barbetta, Nasic (26’st Malagia), Ubaldi. A disp. : Mecorelli, Ortolani, Giorno, Serafini, Paglialunga, Paudice, Casimirri. All. Beati

BENEVENTO : Di Maggio, Martone, Rillo, Frulio, Caiazza, Letizio, Lama (37’st Tozza), Maisto (16’st Manera), Pinto (37’st Vitiello), La Porta, Sorgente (16’st Santarpia). A disp. : Ferrugine, Pisacane, Casaburi. All. Ignoffo

VIRTUS LANCIANO – CASERTANA  0-2   Esposito, Esposito

MELFI – PESCARA   0-2  Borrelli 28’pt, Pompetti 5’st

LUPA CASTELLI ROMANI – LATINA  1-1  14’st Liguori (La), 17’st De Angelis (Lc)

L’AQUILA – MACERATESE 1-1

FOGGIA – ROMA          *Rinviata a Mercoledi 16 Marzo

LUPA ROMA – TERAMO  2-3  16’pt Sicari (L), 35’pt Palladini (T), 23’st Basile (L), 29’st Palladini (T), 34’st Fazzini (T)

GIRONE F

AKRAGAS – CATANIA 3-1   al 9’pt Mauceri (A), 14’pt Mauceri (A), 41’pt Bellanca (C), 40’st Valenti (A)

MATERA – LECCE 1-5  Errico (L), Errico (L), Cappilli (L), Lezzi (L), Dellino (M)

PAGANESE – MARTINA FRANCA 1-2  al 22’pt  Catalano; st 18′ Felicetti, 32′ Verdicchio

PAGANESE: D’Auria, Iattarelli, Martino, Maiello, Imbimbo, Califano Annunziata, Izzo, Malapena, Catalano, Punto. A disp. Paolella, Cosenza, Tagliamonte, Fossa, Vasaturo, Esposito, Mazzotta, Di Fiore, Cottardo. All Macore

MARTINA: Minichini, Mazza, Iezzi, Oliva, Cardamone, Esposito, Zantonini, Canale, Felicetti, Verdicchio, Diana. A disp. Mazzella, Carannante, A. De Fazio, Guida, Sprovieri, G. De Fazio, D’Aniello, Palmisano, De Iudicibus. All. Paradisi

MESSINA – MONOPOLI 0-1  Iaia (MON).

COSENZA – NAPOLI 0-0

CATANZARO – ISCHIA ISOLAVERDE 1-1

FIDELIS ANDRIA – JUVE STABIA 0-2

Piero Vetrone