BENEVENTO- Allievi: Pinto conquista la “decima”, i Giovanissimi ne fanno cinque al Melfi

giovanili benevento

Giovanili Benevento: nello scorso week end la Berretti ha osservato un turno di sosta. Tornerà in campo sabato 12 marzo nella sfida casalinga contro il Melfi

Nello scorso week end sono scese in campo, per quanto riguarda la “cantera sannita”, soltanto le categorie degli Allievi Lega Pro e dei Giovanissimi Nazionali. La Berretti, infatti, ha osservato un turno di riposo in quanto il girone D non ha giocato. Sabato 12 marzo, all’Antistadio “Carmelo Imbriani” si gioca Benevento-Melfi, una gara tutta da vincere per i giallorossi se vogliono ancora cullare le residue speranze di qualificazione ai play off, visto e considerato che il Benevento, in queste ultime giornate dovrà affrontare numerosi scontri diretti.

Gli Allievi Lega Pro del Benevento hanno giocato ieri pomeriggio con inizio alle ore 15:00 un match importantissimo contro la Lupa Roma, compagine che ha dominato in classifica fino alla settimana scorsa (ora la capolista è la Roma). Nel primo tempo succede tutto all’inizio e alla fine; infatti, a bomber Pinto bastano solo 100 secondi per far esplodere di gioia la panchina giallorossa. E’ bravissimo infatti l’attaccante a provare una girata che fa terminare la sfera in fondo alla rete sul secondo palo. Nell’ultimo minuto del primo tempo Tozzio regala il pareggio alla Lupa. Nella ripresa le due squadre attaccano alla ricerca del vantaggio ed è il Benevento che viene premiato grazie alla splendida azione di Vincenzo Pinto, bravo prima a saltare tre avversari e poi a depositare la palla in rete. Neanche la gioia di festeggiare e dopo pochi minuti i sanniti subiscono la rete del 2-2 di Svideroschi, altra giovane stellina della squadra laziale. Termina 2-2 la gara tra due squadre che non hanno affatto demeritato in campo. Doppietta personale per l’attaccante Pinto, ex Mariano Keller del Rione Luttazzi ma soprattutto decima ciliegina in campionato e…pizza pagata per una scommessa vinta dal bomber sannita. In questo periodo “tutti lo vogliono ma nessuno lo prende ancora”; infatti Pinto da alcuni mesi è in prova con i più importanti settori giovanili d’Italia per spiccare il salto di qualità tanto atteso. Ad ora resta a Benevento per trascinare la squadra a vincere il campionato e nonostante tutti questi viaggi per la penisola, Pinto sta trovando ancora la forza per regalare “perle” nel Sannio, grazie anche allo splendido lavoro dei suoi compagni. Le due squadre hanno dimostrato di valere la posizione attuale in classifica, il Benevento infatti è a 37 punti, in quarta posizione a – 3 dalla capolista Roma. La Lupa Roma invece è seconda con 39 punti ad un solo punto dalla Roma. Nel prossimo turno del 13 marzo si giocheranno le gare Foggia-Benevento e Lupa Roma-Maceratese

Formazione BENEVENTO: Bruno, Martone, Sperandeo, La Porta (23’st Acquisto), Caiazza, Fusco, Lama (23’st Manera), Casaburi, Pinto, Ronga (17’st Rillo), Sorgente (17’st Santarpia). In panchina: Ferrugine, Pisacane, Maisto, Di Donato, Vitiello. Allenatore Giovanni Ignoffo

Formazione LUPA ROMA: Chingari, Battaglini, Centoze, Loiali, Cucciari, Falasca, Galvanio, Aureli (35’st Valerio), Svideroschi, Basile (35’st Dell’Aquila), Tiozzo (17’st Sicari). In panchina: Martina, Gardiman, Sarrocco, Catanzaro, Mazzara, Maurizi. All. Carboni  Reti: 2’pt Pinto (B), 40’pt Tiozzo (L), 11’st Pinto (B), 18’st Svideroschi (L)

I Giovanissimi Nazionali infine, hanno ritrovato nell’anticipo di sabato 5 marzo (clicca qui per articolo) le giocate e le reti dei due bomber Vincenzo Dublino (tripletta) e Carmine Pisano; oltre alle reti dei due attaccanti, è andato in gol anche Domenico Russo che tanto bene sta facendo in questa squadra dall’inizio dell’anno. Senza dimenticare il resto della squadra, da Mancino a Corcione, passando per Mirabile e Grasso, in queste ultime giornate ci sarà bisogno di tutti per “dare la caccia” al Bari 

 

dublino 9090 dublino e pisano benev calcio 67

 

 

 

 

 

 

pinto 6 pinto 8 pinto 3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Piero Vetrone