“91 punti senza gloria”, un viaggio nel sogno rivoluzionario del Napoli di Sarri

“91 punti senza gloria, il 4-3-3 che fece impazzire Napoli”, il racconto del periodo d’oro degli azzurri di Sarri.

“91 punti senza gloria, il 4-3-3 che fece impazzire Napoli”, scritto da Mario Scala e RobertNesta80 (al secolo Matteo Nuzzo della pagina Facebook “La Napoli bene”), con prefazione di Maurizio Zaccone, un libro che si divide tra due anime, convergenti verso un’unica fede, nel ricordo dell’ El Dorado partenopeo.

Lo dice nella sua introduzione, tralasciando la “banalità” dello sport. Questo libro non ha una facile collocazione. Un romanzo, colmo d’amore per qualcosa che ha fatto battere il cuore di un popolo intero, un thriller, dove però è già conosciuta l’identità del killer, una storiografia, dettagliata, che narra di come 15 uomini abbiano provato ad emulare la presa della Bastiglia, in versione calcistica. In fin dei conti potremmo scegliere la sezione favole, una storia fatta di sogni, di speranze e di un gruppo di “eroi” che soli contro tutti hanno provato a colorare il mondo bianconero con una matita azzurra.

“91 punti senza gloria, il 4-3-3 che fece impazzire Napoli” , scritto in collaborazione tra Mario Scala e RobertNesta80, con prefazione di Maurizio Zaccone, è uno splendido racconto della storia del Napoli di Sarri, dove i lettori possono entrare con tutto loro stessi, nel racconto dell’epopea dorata del tecnico toscano ai piedi del Vesuvio. Partendo dalla sfida del “Castellani” di Empoli tra gli azzurri e la squadra toscana, passando attraverso l’addio di Benitez, a cui con giusta osservazione, vengono attribuiti i meriti della costruzione della squadra che poi con Sarri ha terrorizzato il nord Italia, fino alla maledetta serata di Firenze, dove in una sala di albergo, il sogno si è sgretolato.

I dettagli, nel racconto, fanno la differenza. Minuziosità dimenticate che tornano in auge, spinte dalle parole degli autori, che fanno da autisti nel viaggio nei ricordi e nelle emozioni suscitate da un calcio tanto poetico quanto pratico. Il Napoli di Sarri non ha fatto impazzire solo una città ma ha letteralmente ridefinito il concetto calcistico italiano. Solo cogliendo a pieno ogni angolo della storia, si può intuire l’importanza del percorso che porta a quei 91 punti senza gloria e Mario Scala e RobertNesta80, riescono nell’impresa di raccogliere, nello specifico, le sfumature che hanno reso grande il triennio della rivoluzione “Sarrista”. Emblematica la copertina, con grafica realizzata da Maurizio Zaccone e disegno di Dario Ruggieri, già autore de “Il mio tatuaggio di Maradona”, che racchiude l’esatto momento in cui sogno e realtà si sono fusi, creando una dimensione eterea, dove il popolo napoletano ha vissuto per 6 giorni.

Non è la classica cronistoria degli eventi, ma un vero e proprio pellegrinaggio nel cuore delle memorie dei tifosi. Nelle gioie e nelle ombre, nelle feste e nelle cicatrici lasciate dal dolore. Ci chiedevamo quale potesse essere la collocazione di questo libro, non andremo lontani dalla realtà nel posizionarlo tra le biografie, quelle di ogni tifoso del Napoli, impazzito per quel meraviglioso 4-3-3.

Mario Porcaro

Il libro è disponibile su Amazon, anche in formato tascabile, a questo link:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.