Pubblicato il: 17 Febbraio 2019 alle 11:04 pm

Ancelotti: “Mancato solo il gol, la squadra gioca bene ma non finalizza ciò che crea! È una colpa nostra. Non siamo in una terra di mezzo…”

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo Napoli vs Torino:

“E’ mancato solo il gol come a Firenze. Per il resto se una squadra gioca così, con cattiveria e motivazione… Si deve migliorare, non si possono avere 18 occasioni in due partite e non segnare. Questa cosa non si può accettare. Dobbiamo migliorare in cross, anticipi in area. Sbagliato fare di tutta l’erba un fascio. La squadra gioca molto bene ma non finalizza la mole di gioco che crea. E’ una colpa nostra. Non siamo in una terra di mezzo. Siamo ben posizionati in classifica e la squadra dimostra nel gioco e nella motivazione di crederci. A guardare il risultato si può pensare che sia una squadra non concentrata, ma il gioco dice altro. Non è possibile finire due partite così per 0-0. Arrivare un attimo prima, fare un tiro più preciso, un cross più preciso. Riguarda tutti. L’attaccante può arrivare su un cross, un passaggio o un contropiede ben fatto.  Anche i giocatori che vengono da dietro possono segnare, il problema del gol va migliorato insieme. E’ una questione anche tecnica, ovviamente. Stadio? Non va convinto certamente De Laurentiis, lui lo vuol fare. Il problema degli stadi è generale, noi in casa siamo tra le squadre che hanno fatto più punti. Nelle ultime due partite abbiamo creato 19 palle gol, potevano farne 6-7. Gli attaccanti fanno sempre un lavoro specifico con tanti tiri e cross. Non ho niente da rimproverar loro, sono seri e professionali. Ci teniamo tutti a fare meglio. Ci focalizziamo molto su questa carenza ma poi c’è tutto il resto. Sono dispiaciuto: dovevamo vincere e se non abbiamo vinto dobbiamo prendercela solo con noi stessi!”