Belgio- Mertens: “Il pronostico di Insigne è un azzardo. Magari accadrà il contrario. Non so chi giocherà, l’importante è vincere contro gli azzurri”.

 
 
   

Mertens alla stampa belga: “Chi gioca non importa. Ciò che conta è vincere”

I giocatori della nazionale belga, dopo l’allenamento a porte chiuse di sabato, sono stati intervistati dai giornalisti di varie testate. In particolare, sono state poste alcune domande, sulla partita contro l’Italia, al giocatore del Napoli Dries Mertens. Secondo i giornalisti di “ De Standaard”, è probabile che Mertens non sarà schierato titolare contro l’italia, nonostante le buone impressioni suscitate in allenamento. Mertens, sorridendo, risponde così: ” Giocare o meno? L’importante è vincere”.
Fellaini sarà fondamentale nelle vittorie in questo torneo, soprattutto dopo aver spostato De Bruyne sull’esterno. Capisco la scelta del c.t. Wilmots di giocare più guardingo contro gli azzurri. Sarà una scelta ottima per noi”. Continua Mertens ” La squadra viene prima di ogni altra cosa, è mio dovere saper dare energia positiva al momento opportuno. Ci aspetta un torneo difficile. Se ognuno ragiona egoisticamente, tutto diventa difficilissimo”.
Mertens conosce molti dei giocatori azzurri, per cui è in grado di dare suggerimenti e spiegazioni: ” Staremo molto attenti. Concedono poco e danno poche opportunità di andare in gol. Vivono in un ambiente sereno. Si stanno allenando duramente e saranno prontissimi per lunedì”.
Successivamente, ha espresso la sua opinione riguardo alle dichiarazioni di Lorenzo Insigne che criticava la fase difensiva dei belgi. Mertens è sicuro che sia stata un’osservazione sbagliata: “Pronostico azzardato, quello di Lorenzo. Potrebbe verificarsi il contrario. Capisco quello che intendeva Insigne. Nelle ultime gare abbiamo avuto un leggero calo. Andrà meglio, non dimentichiamo che eravamo in preparazione”.

 

 

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri