Buffon: “Napoli? Accoglienza calda perché mi temono. Ho parlato con Cavani dei napoletani e mi ha detto…”

 
   

Gianluigi Buffon, portiere del PSG, ha rilasciato alcune dichiarazioni a “Tiki Taka”:

“Nazionale? Giusto dare spazio ai giovani Perin, Meret, Donnarumma, Sirigu. A Napoli ho ricevuto un’accoglienza molto calda e me l’aspettavo, non poteva essere altrimenti. Provavo orgoglio: se ho 40 anni e ricevo questo tipo di accoglienze vuol dire che sono ancora temuto. Mi auguro di passare il turno e che con noi possa andare avanti il Napoli: se lo meriterebbe, c’è Carlo Ancelotti a cui sono legato, è partito come terza squadra ed invece ora può passare il turno. Cavani? Ci parlo spesso dell’Italia e di Napoli. E’ legatissimo, mi ha detto che ha passato degli anni fantastici per l’amore che sentiva verso quella piazza. Non è insensibile a queste voci, ma il PSG dà un’opportunità di andare avanti fino alla fine in Champions. Rispetto al Napoli, è un club che lavora da anni per questo obiettivo. Fino a giugno vorrà provarci insieme a tutti noi. Mi piacerebbe incontrare la Juventus ma non in finale, sarebbe un duro colpo. Non so se sarei in grado di parare con serenità. Non trovo un punto debole in questa Juventus, e questo è un problema per le altre. C’è la solita mentalità, ma in più c’è Ronaldo. Ha portato addirittura qualcosina il portoghese. C’era bisogno di un fenomeno simile per ricreare entusiasmo ed energia. Vincere non è mai facile e comporta tanta fatica. Anche qualcun altro poteva fare questo pensiero, ma un acquisto come Cristiano ha riportato entusiasmo. La mia reazione dopo Madrid? E’ ovvio che era perché mi hanno fatto parlare a caldo a causa delle regole della UEFA. Il tutto, però, era legato al fatto che avevo visto sfumare un’impresa sportiva di cui si sarebbe parlato per secoli. Nessuno ribalta un 3-0 a Madrid. L’episodio era dubbio, un arbitro più esperto non fa quel tipo di scelta. Scritta di Firenze? Chi lo ha fatto è già stato condannato dalla vita, ti deve cadere la mano mentre stai scrivendo se fai una cosa del genere”.

La pagina Facebook per seguire tutte le news del calcio in campania

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *