Calciomercato – L’Inter fa sul serio e le altre cosa fanno?

calciomercato
   

Il calciomercato della Serie A: L’Inter vuole riportare il figliol prodigo a casa e il Monza prepara una bella squadra per il campionato.

Eppur si muove. L’apertura della finestra di calciomercato estivo è quasi vicina, ma da quando si è concluso il campionato non sono mancate le notizie in merito alle tante trattative. Mentre il Napoli di Spalletti ha già ufficializzato due acquisti e sta affrontando le problematiche dei rinnovi di contratto, le altre squadre di Serie A stanno facendo le proprie mosse per poter migliorare la propria squadra.

La regina del calciomercato

Ad essere totale protagonista, almeno per il momento, è l’Inter dell’appena rinnovato Simone Inzaghi (contratto fino al 2024 a 4,5 milioni a stagione). Il calciomercato dei nerazzurri prenderà il via con le visite mediche, in programma il 22 giugno, dello svincolato Mkhitaryan. La trattativa che sta tenendo sulle spine i tifosi dell’Inter è quella di un clamoroso ritorno di Lukaku, che secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, l’operazione potrebbe chiudersi con un prestito oneroso a 8 milioni di euro più 2 di bonus. Tale trasferimento del belga dal Chelsea all’Inter sarebbe clamorosa se si pensa che esattamente un anno fa era stato venduto per 115 milioni. Non va dimenticata, nonostante nessun avanzamento, la trattativa per mettere sotto contratto lo svincolato Dybala. Marotta ha proposto un contratto con cifre basse rispetto la richiesta (l’inter propone 5,5 mln + bonus, l’argentino chiede 6,5 mln).

Le altre di A

Nel frattempo i nerazzurri preparano un grande colpo, il Milan sta sistemando la situazione contrattuale dei dirigenti dopo la cessione del club a RedBird Capital Partners. In particolare va sistemato il contratto di Paolo Maldini e di Massara. Le trattative di calciomercato dei rossoneri sono orientate verso i giovani di prospettiva che possano portare alla squadra un ulteriore cambio di qualità al fine di difendere il titolo conquistato. Il problema per il Milan rimane il budget di mercato non molto alto, ma nell’orbita rimangono i nomi di Sanches, De Ketelaere e Botman. D’altro aspetto è il calciomercato della Juventus che cerca di difendere i proprio gioielli dalle tentazioni come De Ligt (tentato dalla Premier) e che vuole portare a casa un altro argentino (dopo l’addio di Dybala). La trattativa con Angel Di Maria non è per niente semplice e la partita si gioca sul filo del rasoio. I bianconeri hanno offerto un contratto di un anno a 7 milioni di euro, più bonus, con l’opzione per il secondo.

Il calciomercato nella capitale

Tra le due squadre della capitale, quella che sembra muoversi di più in questo calciomercato è la Roma di Jose Mourinho. Oltre a sognare il nome di Cristiano Ronaldo e Dybala (più facile da raggiungere), i giallorossi stanno portando avanti le trattative per Celik del Lille e per Frattesi con il Sassuolo. Per il primo si parla di una offerta di 7 milioni più la percentuale sulla futura cessione, mentre per il secondo si vuole aumentare l’offerta iniziale di 10 a 15 milioni. Diverso è il discorso per la Lazio che ha quasi ufficializzato l’acquisto di Marcos Antonio. Un giovane regista brasiliano che giocava dal 2019 nella squadra ucraina dello Shakhtar Donetsk. Per Maurizio Sarri non è ancora chiusa la strada che porterebbe Dries Mertens nella capitale, ma bisogna ancora attendere la situazione con il Napoli.

Una neopromossa scatenata

Tra le neopromosse quella che sembra essere la “regina” di questo calciomercato è il Monza di Silvio Berlusconi. Nella giornata del 21 giugno ha ufficializzato l’acquisto di Andrea Ranocchia, svincolato dall’Inter dopo 11 anni, e sembra non volersi fermare. Infatti, quasi vicino il secondo colpo di Galliani che porterebbe in maglia brianzola Alessio Cragno. L’ex portiere del Cagliari arriva con la formula del prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza della squadra del Monza. Il condor non sembra volersi fermare è studia la strategia giusta per poter prendere, sempre dall’Inter, l’attaccante Pinamonti.

Sta per iniziare, teniamoci pronti. Il calciomercato entra nel suo vivo tra smentite, voci ed ufficialità, non possiamo perdere nulla perché: “il 10 della Lazio […]che forse passa ad un’altra squadra dopo la pubblicità!”

Francesco Abate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×