Pubblicato il: 1 Febbraio 2018 alle 3:13 pm

Callejon: “Crediamo allo scudetto c’è la consapevolezza di essere forti. Su Mertens, Milik…”

Josè Callejon, è intervenuto ai microfoni di Radio Goal sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto ha detto: “Politano? il mercato è cosi, i nomi vanno e vengono ma se non è arrivato restiamo lo stesso forti e primi in classifica. Allo scudetto ci crediamo, manca poco ma è anche il momento più difficile che dovrà arrivare. Le squadre giocano per i propri obiettivi ed anche noi facciamo lo stesso. Siamo primi in classifica e dobbiamo continuare a lavorare.

Sulla sfida contro il Bologna: “Vincere è stato importante perchè abbiamo mantenuto la calma dopo il gol subito. Abbiamo la consapevolezza di essere forti”.

Sul Benevento: “Non dobbiamo sottovalutare il benevento perchè sarà anche più difficile. Loro sono ultimi e lotteranno per risalire ma noi dobbiamo mantenere la testa dalla classifica, quindi dovremo essare concentrati dal primo minuto.

Sulla vittoria contro l’Atalanta: “Vincere a Bergamo ci ha dato ulteriore fiducia perchè è un campo difficile. Vogliamo mantenere il napoli pèrimo in classifica perchè ce lo stiamo meritando ma dobbiamo mantenere la concentrazione, non sarà semplice ma ci proviamo. 

Sullo Scudetto: “Pensare allo Scudetto è normale. Mancano le partite con più pressione e bisogna restare tranquilli e continuare a giocare come stiamo facendo. Passo dopo passo arriveranno i giorni che ci avvicineranno alla festa”.

Sulla partita contro la Juve: “Speriamo di arrivare a quella partita davanti a loro perchè sarà decisiva. Dobbiamo continuare a lavorare perchè siamo forti e quest’anno ce la possiamo fare”.

Sul calcio azzurro: “Il mister sin dal primo giorno ci ha dato tanta fiducia, dobbiamo ringraziare loro. Noi siamo forti e dobbiamo restare concentrati così”.

Sul rientro degli infortunati: “Milik e Ghoulam sono felici e pian piano riemtreranno sulla squadra. Per noi sono importanti. A proposito, voglio fare tanti auguri a Faouzi per il suo compleanno”.

Sullo spirito del gruppo: “Siamo felici di quello che stiamo facendo perchè siamo contenti di quello che stiamo facendo. Lavoriamo per un sogno con fiducia e dobbiamo continuare così”.

Sulla fazione spagnola presente al Napoli“Non è facile giocare al Real ma anche chi non ci ha giocato è forte. le merengues restano il club più forte del mondo”.

Su Mertens: “Per noi è fondamentale, perchè fa tanti gol e ci fa giocare bene. se lui è felice noi lo siamo ancora di più”.

Sull’obiettivo Mondiale: “Speriamo. Io lavoro prima per il Napoli perchè devo tanto a squadra e città ma spero nella convocazione”.

Sull’eventuale festa Scudetto: “Ne parliamo ma meglio andarci piano. Mancano tante partite difficili quindi meglio pensare passo dopo passo”.

Sulla fase difensiva: “Il primo a difendere è il centravanti, se vediamo correre lui allora tutti noi siamo spronati a dare sempre di più”.