Pubblicato il: 26 Febbraio 2021 alle 11:49 am

Con una vittoria e tanti errori il Napoli saluta l’Europa League

Europa League Napoli

Il Corriere del Mezzogiorno stila un’analisi sulla prestazione del Napoli, durante il match di Europa League contro il Granada.

Non è bastata la vittoria in Europa League per il Napoli, a passare il turno è il Granada.

“A seguito della prestazione scadente di Coppa Italia, il Napoli è costretto a salutare anche l’Europa League. Purtroppo non basta un buon secondo tempo per tappare i buchi, nonostante la scolorita prestazione del Granada; gli errori commessi nella prima fase di gioco hanno infierito sulla prestazione finale degli azzurri.

Zielinski al terzo minuto con una rete aveva indirizzato la partita verso la rimonta, ma il Napoli non è riuscito a dare continuità alla partita, dando prova di essere una squadra poco pericolosa nella metà campo degli avversari.

Il Granada, nel momento in cui recuperava palla, riusciva in qualche modo a mettere sempre in difficoltà il Napoli, che con il 3-4-1-2 faceva fatica a mantenere le distanze.

Durante la ripresa, Gattuso ha deciso di schierare Ghoulam, colui che ha portato una boccata d’aria fresca alla partita con un’ottima prestazione. Gli azzurri hanno avuto, in questo modo, continuità nella fase offensiva riuscendo ad andare a segno con Fabian Ruiz – che ha ritrovato il gol, non segnando dal 29 novembre -, hanno dato origine ad altre occasioni con Elmas, Insigne e Ghoulam”.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Napoli-Granada, Gattuso: “Tutta colpa mia, calciatori senza colpe. Preso il solito goal da polli”

Napoli-Granada, Zielinski: “Dispiace per l’eliminazione, ora tutto sul campionato”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Covid: nuovo Dpcm restrizioni anche a Pasqua, cosa si potrà fare e cosa noi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *