Pubblicato il: 14 Luglio 2018 alle 6:30 am

De Laurentiis: “Noi onesti, campionato falsato e scippato! Calcio sottomesso a scommesse. Su Cavani…”

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha parlato durante l’incontro con i tifosi a Dimaro:

“Veniamo da un calcio inquinato e malato da decenni, in cui nessuno ha fatto mai un mea culpa vero. Siamo passati attraverso Calciopoli. Abbiamo un calcio sottomesso ad una centrale di Singapore che fattura milioni e milioni in nero. Abbiamo difficoltà a creare quell’etica che servirebbe. Abbiamo azzerato la Lega, ora la stiamo ricostruendo. Abbiamo azzerato la FIGC e ora vorrei che ci ricostruisse in maniera seria. Il campionato di quest’anno è stato falsato ed è stato scippato, ma è come se l’avessimo vinto. Noi apparteniamo a quelli che Totò chiamava ‘La banda degli onesti’. Si dovrebbe entrare in una discorso troppo tecnico e di critica acuta per la gestione della rosa, ma non voglio riaprire ferite che si sono ormai rimarginate”.

Sul mercato e Cavani
“Manca solo un terzino destro che giochi anche a sinistra. Dobbiamo trovare un bravissimo terzino che diventi o che già sia un top player. Lo so che tutti quanti vorreste un top player come Cavani allora dico che Cavani guadagna 20 milioni ogni 10 mesi. Allora avere Cavani e non far giocare gli altri è abbastanza grave. Una squadra è fatta di undici, con uno solo non si ince. Avete visto con Higuain? Abbiamo fatto il suo record per poi fargli guadagnare il doppio. Il problema è semplice. Cavani mi può chiamare, si può ridurre l ostipendio, mi fa parlare con il club che può essere che non lo voglia mandare via. Gli farebbe piacere ritornare ma è andato via quando poteva guadagnare i ltriplo. Con il dio denaro non si fanno sconti. Voi ci mettete fede e cuore, siete uomi con cervello, cuore e…”.