Pubblicato il: 18 Luglio 2016 alle 12:36 pm

ESCLUSIVA FA- M.Gambardella:”Con il Gragnano grande emozione, ad Arzachena sono cresciuto e ora dico grazie al Potenza…”

matteo gambardella

Matteo Gambardella: dopo la buonissima stagione giocata con l’Arzachena sul difensore sono piombate molte squadre ma è stato il Potenza a crederci di più

Matteo Gambardella è cresciuto nella scuola calcio Juve Domizia. Difensore classe ’97 di fascia sinistra ha tra le sue caratteristiche di gioco principali quelle di prediligere molto la fase offensiva e puntare l’uomo. Ottimo uomo assist rappresenta ad oggi tra i migliori prospetti in circolazione. La redazione di Forzazzurri.net  lo ha intervistato in esclusiva per raccontarci gli ultimi due campionati giocati da protagonista e della nuova avventura che lo aspetta al Potenza calcio in serie D.

Buongiorno Matteo, in quale settore giovanile sei cresciuto?

“Sono stato un anno nell’Ischia calcio dove ho giocato con gli Allievi Nazionali direttamente sull’isola e alloggiavo lì a Ischia Ponte. Per me è stato un anno a livello personale molto bello perché comunque ho giocato contro squadre tipo la Roma il Napoli, e mi sono ambientato alla grande”

Nella stagione 2014/2015 hai vinto con il Gragnano il campionato di Eccellenza, giocando da titolare. Che emozioni hai provato in quella circostanza?

“Emozioni forti ed uniche perché, per chi gioca a calcio è sempre bello vincere. Con il Gragnano ho avuto la fortuna di giocare con giocatori che sono stati prima uomini e poi calciatori e mi hanno insegnato tanto facendomi maturare. Ripeto, è stata una bellissima esperienza difficile da dimenticare”

Come reputi l’esperienza che hai maturato nelle stagione appena terminata in serie D all’Arzachena?

“E’ stata un esperienza che mi ha fatto crescere dal punto di vista caratteriale, perché alloggiando lontano da casa con una squadra che puntava a vincere il campionato ha rappresentato per me una bella responsabilità. Con l’Arzachena abbiamo sfiorato i play-off per pochissimi punti, ma è stata un’annata unica che mi ha fatto maturare dal punto di vista caratteriale e crescere sia come giocatore che come persona”

Cosa ti aspetti da questa nuova avventura al Potenza? C’erano altri club interessati alle tue prestazioni?

“Quest’anno mi aspetto il meglio, ma non voglio progettare nulla. Spero di fare bene e di arrivare più in alto possibile ma sono sicuro che il presidente del Potenza e il mister sono fiduciosi nei nostri confronti. Sono a conoscenza del fatto che la società sta facendo una squadra competitiva e cercheremo di arrivare al vertice della classifica sperando di trovare un gruppo molto unito e che fa la forza come a Gragnano quando ho vinto il campionato. Si, in effetti ci sono stati altri club che mi volevano, ma ho sposato con tutto il cuore il progetto del Potenza. Nei giorni scorsi ho già parlato con il mister che mi ha dato fiducia dall’inizio e spero di ricambiarla dando il meglio sul campo sin da subito”

Giovanni Zangaro

 

Loading...

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri