ESCLUSIVA- Giuseppe Iglio: la Juventus ha provato a strapparlo al Milan, nuova beffa per i bianconeri???

iglio
   

Giuseppe Iglio, centrocampista rossonero classe 2001, sembrava ormai a un passo dalla Juventus ed invece potrebbe volare verso l’estero.

La guerra  in termini di “linea verde” tra Juventus e Milan sembra caratterizzare questa torrida estate, infatti dopo che i bianconeri hanno solo sfiorato il “colpaccio” Donnarumma un altro giovane talento, Giuseppe Iglio, è andato vicinissimo a diventare il “rinforzo per il futuro” della vecchia signora.

Secondo quanto raccolto in esclusiva dalla redazione di Forzazzurri, la Juventus ha provato ad acquistare dal Milan quello che è considerato uno dei più forti centrocampisti in circolazione (clicca qui per articolo) ma la trattativa, avviatasi in gran segreto più di venti giorni fa, si è fortemente complicata in quanto il club rossonero non ha alcuna intenzione di svalutare il suo talentino.

A questo punto le normative Fifa, che prevedono al compimento dei sedici anni la possibilità di svincolarsi all’estero dietro il riconoscimento di un premio di valorizzazione al club che lo ha cresciuto, potrebbe portare Iglio a diventare a brevissimo un calciatore di un top club europeo.

Con il Milan che si accontenterebbe di un indennizzo “misero” invece che blindare il proprio  gioiellino di casa rossonera salito anni fa dall’Irpinia per calcare campi prestigiosi in Lombardia.

Centrocampista centrale dalla grande prestanza fisica col suo metro e settantanove centimetri, Iglio è un cattura palloni nel pieno stile del rimpianto Gattuso, ma ha dalla sua una buona tecnica e un bel tiro da fuori, come dimostrano le tante reti messe a segno nei precedenti Tornei.

Nato ad Atripalda nel 2001, Iglio è cresciuto nella Scuola Calcio Francesco Mainolfi di Rotondi (AV), dopo aver giocato un anno nel Benevento Under 15 è riuscito ad attirare su di sè le attenzioni del Milan che lo ha strappato alla concorrenza inserendolo nell’Under 15 rossonera nella stagione 2015/16. Dopo 12 mesi il club lombardo lo ha promosso a “pieni voti” in Under 16 e nel frattempo anche la Nazionale Italiana si è accorta di lui ricevendo le convocazioni dall’U15 alla 17 adirittura sotto eta’.

Nelle prossime ore seguiranno sviluppi circa l’andamento di questa trattativa che, a livello giovanile,  è tra le più importanti in ballo in questa sessione di mercato e che potrebbe portare ancora una volta un talento nostrano a crescere e realizzarsi fuori dal nostro paese.

Piero Vetrone