EUROBASKET – La prima finalista è la Spagna

 
 
   

Una partita oltre l’umano di Pau Gasol dà alla Spagna la vittoria sulla Francia per 80-75 dopo un supplementare: Pau segna metà dei punti, 40, con 11 rimbalzi e 16/18 dalla lunetta, si vendica dell’eliminazione nel Mondiale casalingo del 2014 e scrive una delle pagine più grandi dell’Europeo.

SPAGNA – FRANCIA 80 – 75 1OT

Partita punto a punto fin dal primo minuto, con la Francia a provare più volte l’allungo ma sempre recuperata dalla Spagna, spesso grazie al prolungato uso della difesa a zona.
L’inizio dell’ultimo quarto è senza le due stelle, la Spagna riprova la zona imperniata sulla durezza di Reyes, la Francia ha sempre la partita in mano ma la separazione dall’avversaria non è mai decisiva. Parker torna in campo sul 58-52 (ha 8 punti all’attivo con 3/12 al tiro e 4 assist), ma sono i tiri di De Colo a costringere Scariolo a rimettere in campo il suo asso (61-52). La sfida è sempre più dura, la Spagna scende al 37% al tiro, così basta relativamente poco agli avversari per mantenere il vantaggio. La volata finale si gioca a vele spiegate, ci sono in campo contemporaneamente 6 giocatori della Nba, più tre che ci hanno giocato. Come una formichina la Spagna manda in lunetta Gasol. Proprio un suo uno contro uno con schiacciata riapre completamente la partita, col 30 punto in semigancio porta addirittura al sorpasso la Spagna (62-61 a 2’50” dalla fine), mentre Parker, marcato da uno scatenato Rodriguez è fermo a 3/14. E’ quando Rodriguez, a 16″ dalla fine porta a +3 la Spagna in penetrazione, il destino sembra segnato. Non per Batum, che in 2”, ricevendo nell’angolo, segna la tripla del pareggio, è overtime.

Ormai il livello fisico è tremendo, la Spagna continua ad andare da Pau ma sotto canestro, contro Gobert che lo picchia, è durissima. La Francia va +3 (75-72), , Gasol non molla (75-74 a 75” dalla fine), segna a rimorchio di Llull e poi a rimbalzo offensivo e a 18” dalla fine, ancora una volta, la Spagna è avanti di tre (78-75). Claver fa un fallo assurdo su Batum a -15″, ma il francese sbaglia tre liberi: vince la Spagna, Pau segna il suo 40 punto sulla sirena.

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri