FONDI-PADOVA- Under 17 Lega Pro play off: al “Placitelli” botta e risposta tra laziali e veneti. All’ “Appiani” uscirà la vincente che volerà alle finali…

padova
   

Under 17 Lega Pro- Al “Placitelli” sono scese in campo questo pomeriggio Fondi e Padova per disputare  la gara d’andata dei Quarti di Finale play off.

Alle ore 15:00 si è disputato il match tra Fondi e Padova, valido per l’andata dei Quarti di Finale play off. Il Fondi ha eliminato negli Ottavi di Finale il Venezia, dopo l’1-1 in Veneto i ragazzi di mister Ligori sono riusciti al ritorno a sfornare una super prestazione nella ripresa che ha consentito ai laziali di vincere 3-1.

Il Padova ha estromesso, invece, la Virtus Francavilla. Nel match d’andata i biancoscudati hanno vinto 2-1 in Puglia, al ritorno domenica 14 maggio i 2000 di mister La Cagnina hanno impattato 1-1, ma il pareggio ha promosso il Padova ai Quarti di Finale.

La gara di quest’oggi è stata bella, vibrante e ha mostrato ottime individualità in campo con gli ospiti che si sono portati in vantaggio al 20′ con una gran botta da fuori area del n. 8 Gemini. Il Fondi ha preso le redini del gioco successivamente e giocando palla a terra è pervenuto al pareggio con Galeoto autore di una stupenda conclusione a giro.

Ad inizio ripresa la partita sembra bloccata, le due squadre si studiano a vicenda, ma al 53′ il Padova torna nuovamente in vantaggio: da un calcio piazzato la sfera termina in area dove il 2001 Davide Rosso di testa batte il portiere fondano Lorusso. Fondi abbattuto? Assolutamente no! Mister Ligori  scuote i suoi che reagiscono alla grande al 65′, ancora con Galeoto deciso a diventare tra i laziali l’ “eroe di giornata”. E’ lui infatti, che scatta sul filo del fuorigioco e giunto a pochi metri davanti a Lorusso lo infila con un preciso rasoterra. Nel finale le due squadre provano a trovare il “jolly”, ma il risultato non cambierà più, da registrare soltanto l’espulsione per proteste del portiere Castaldo del Padova.

Ancora 7 giorni, quindi, e si deciderà chi, tra Fondi e Padova, volerà alle finali di giugno. Al “Silvio Appiani” di Padova domenica 28 maggio sarà una “battaglia” con la consapevolezza che chiunque subirà l’eliminazione avrà comunque onorato il campionato e i play off con grandi prestazioni e vittorie importanti ottenute nei mesi.

Piero Vetrone