Gattuso e squadra subito in campo, si volta pagina e testa alla Lazio

tamponi napoli
   

Gattuso e la squadra si ritrovano a Castel Volturno questo pomeriggio.

Marco Azzi del quotidiano La Repubblica pone l’attenzione sulla gara di ieri e sul messaggio di Gattuso alla squadra per voltare subito pagina:

“La priorità per il Napoli è voltare subito pagina, all’indomani della beffarda e immeritata sconfitta subita contro l’Inter a San Siro. Digerirla per gli azzurri non sarà facile, anche perché al bilancio negativo della trasferta milanese bisogna aggiungere l’infortunio di Mertens e la squalifica in arrivo per Insigne. Il belga ha la caviglia gonfia e aspetta l’esito dei test medici, per capire quanto durerà la sua convalescenza. Dipenderà dall’eventuale interessamento dei legamenti, che si spera possa essere escluso.

Il capitano rischia invece due giornate di stop, per il suo insulto all’arbitro Massa dopo il rigore decisivo concesso ai nerazzurri. A fine gara l’attaccante della Nazionale si è scusato e chiarito negli spogliatoi con il direttore di gara, mercoledì sera, ma il “rosso” diretto gli farà saltare automaticamente la sfida di domenica all’Olimpico contro la Lazio e quasi certamente quella del 23 dicembre contro il Torino, l’ultima del 2020. Gattuso dovrà dunque fare i conti pure con la grave emergenza in attacco, con Osimhen a sua volta indisponibile per i postumi della lussazione subita alla spalla.

Testa alla Lazio

Ringhio però non vuole che i suoi giocatori si piangano addosso e per questo nel pomeriggio ha dato appuntamento a tutti gli arruolabili per riprenderecimmediatamente la preparazione al Training Center di Castel Volturno, ripartendo dal bicchiere mezzo pieno per la prestazione comunque molto positiva della squadra, durante 90′ in cui è mancato a Koulibaly e compagni solo il risultato. Complice un bel po’ di sfortuna.

 Sta di fatto che continua a esserci una discrepanza tra i risultati e la qualità del gioco mostrata finora dal Napoli: già penalizzato dal 3-0 a tavolino contro la Juve e dal -1 in classifica. Sui social monta la protesta dei tifosi contro gli arbitri, visto che già nelle partite precedenti c’erano stati degli episodi contestati. Gli azzurri sono l’unica squadra di vertice a cui finora non è stato concesso nemmeno un calcio di rigore.

Ma Gattuso – dopo aver a sua volta accusato Massa a San Siro – non vuole concedere alibi ai suoi giocatori e li richiamerà subito alla massima concentrazione, in vista della Lazio. Il ko non deve infatti cancellare la buona prova contro l’Inter e la profondità di Ringhio permetterà a Ringhio di limitare i danni per l’emergenza in attacco: con la promozione di Politano e Petagna tra i titolari e lo spostamento di Lozano sulla sinistra. All’Olimpico potrebbero esserci inoltre novità pure negli altri reparti, con Hysaj, Maksimovic e Fabian in preallarme per il turn over. Serve l’aiuto di tutti per non pagare dazio alle assenze di Insigne e Mertens.”

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Infortunio Mertens: giungono cattive notizie. Si teme un lungo stop

Ziliani, altra frecciata alla Juventus dopo la sfida contro l’Atalanta

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Covid: Cnn, vaccino a Biden la prossima settimana

Mario Scala

Il grande giornalista pone le domande giuste per far emergere ciò che altrimenti resterebbe nascosto.

View all posts by Mario Scala →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *