GIOVANILI BENEVENTO- Contro la Turris bene l’Under 16, Under 15 bella a metà

 
 
Under 17-16-15 A e B
   

Giovanili Benevento: domenica 10 settembre all’Imbriani i sanniti ospiteranno i cugini dell’Avellino nella prima giornata dei campionati Under 15 e 16.

Meno 8 all’alba!!!

La settimana prossima inizieranno ufficialmente tutti i campionati professionistici a livello giovanile e in casa Benevento nelle categorie Under 15 e Under 16 è tempo di migliorare la condizione fisica in vista del doppio derby casalingo contro i pari età dell’ Avellino che si preannuncia infuocato.

Così questa mattina all’Antistadio “ Carmelo Imbrìani” è scesa in campo alle 9:30 l’ Under 16  dell’ ottimo Alessandro Formisano per affrontare gli Allievi Regionali della Turris (classe 2001), formazione che ha vinto il titolo nello scorso campionato.

Il primo tempo inizia sui binari dell’equilibrio, ma dopo i primi 15 minuti sono i sanniti ad uscire pian piano fuori soprattutto con dei tiri dalla distanza di De Rosa Alfieri su calcio piazzato. A cercare gloria è poi Esposito con un diagonale molto bello ma impreciso, i corallini però non ci stanno e provano a replicare al 28′ su calcio d’angolo con un tiro al volo di Lauro che termina leggermente alto. Il vantaggio del Benevento avviene al 25′ con una bellissima iniziativa di Alfieri che, servito leggermente in posizione defilata sul lato sinistro dell’area, punta l’avversario, si accentra e lascia partire un destro nell’angolino alto a sinistro su cui Vitale non riesce ad arrivarci. Nella ripresa al 10′ gli ospiti sfiorano il pari con Incarnato che dall’interno dell’area di rigore tira alto di poco da posizione ottima e dopo altri 5 minuti ancora Incarnato approfitta di un errore in uscita della difesa ospite e conclude in porta ma Romano riesce ad opporsi. Si riaffaccia il Benevento in avanti con un missile terra-aria di Delle Curti da 30 metri ben bloccato dal portiere ospite, il raddoppio invece arriva nel finale con un angolo battuto da Tansella su cui trova il giusto impatto di testa di Delli Carpini che gira a rete. In pieno recupero c’è gloria anche per la Turris che accorcia le distanze con Petriccione che lanciato in profondità arriva davanti al portiere e lo fulmina per il 2-1 finale.

Partita bella e avvincente con le due squadre che hanno provato ad applicare gli schemi di gioco dei loro allenatori in vista dell’inizio del campionato.

Al termine della prima sfida è toccato poi ai classe 2003 di mister Giuseppe Fusaro sfidare l’ Under 16 della Turris che nella scorsa stagione ha disputato una grande regular season per poi uscire ai quarti di finale.

Sotto una pioggia battente parte bene l’Under 15 sannita che prova a mettere in pratica quanto richiesto dal suo allenatore, infatti è subito Sorrettone a sfiorare il gol con una conclusione insidiosa, mentre al 10′ su errore di Di Bartolomeo è Battisti a trovarsi a tu per tu con Caputo e a portare in vantaggio i padroni di casa. La Turris dopo il gol subito reagisce e si affaccia più volte in area di rigore del Benevento che tuttavia al 25′ trova il raddoppio da calcio d’angolo, grazie a uno sfortunato autogol degli ospiti. Ancora giallorossi pericolosi su punizione, ma Verde  smanaccia in angolo.

Nella ripresa mister Fusaro manda a riposo qualche titolare, i corallini entrano molto più determinati in campo cogliendo una clamorosa traversa con Cacace che aveva battuto al volo di destro. Il meritato gol della Turris avviene al quarto d’ora con Tarallo bravo a liberarsi del diretto avversario e a battere il portiere del Benevento, passano solo 5 minuti e Cacace rimette in parità la partita su calcio di punizione.

Il Benevento sente le fatiche della preparazione e cala alla distanza, così i corallini sfiorano il clamoroso vantaggio in due circostanze prima con Volgare il cui destro è respinto con un intervento miracoloso del portiere Diglio che si tuffa sulla sua sinistra e manda in angolo, e poi con Tarallo che si inifila tra le maglie della difesa ospite e con un pallonetto manda di poco sopra la traversa. Nel finale gli stregoncini, nonostante la pioggia, si buttano in area della Turris senza però cambiare il risultato.

Partita a due facce, il Benevento meglio nella prima frazione in cui si era portato anche sul doppio vantaggio, mentre nella ripresa è uscita fuori una grandissima Turris che può contare su un gruppo di assoluto valore e già amalgamato.

Pierderigi Vetrone

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri