Grassani svela alcuni retroscena legati alla trattativa Hamsik-Dalian

   
   

Mattia Grassani, legale del Napoli, è intervenuto in diretta a Radio Crc, ed ha parlato della trattativa tra la società cinese del Dalian ed il Napoli.

La trattativa ha subito diverse frenate, tanto da costringere il presidente De Laurentiis ad imporre un ultimatum.
Era intervenuto sull’argomento anche l’avvocato ed intermediario di mercato Pierfilippo Capello, figlio dell’allenatore Fabio, che ha spiegato come il mercato cinese sia in notevole evoluzione, e che oltre ai soldi ci sono diversi i motivi che inducono molti giocatori a trasferirsi in quel campionato.

Queste le parole del legale:

“Mister Ancelotti ha presentato un ultimatum alla società cinese: o si fa come dice il presidente De Laurentiis o non se ne fa nulla. Il Napoli non è terra di conquista, di nessuno. Il presidente Aurelio De Laurentiis ha imposto molto la dignità della società, portando avanti le condizioni per la cessione definitiva senza porre alcuna modifica da terzi”.

La società è rimasta spiazzata dai vari ribaltamenti organizzativi da parte della società orientale, pur auspicandosi il buon esito della trattativa.

“Tra Hamsik e la società sportiva Napoli c’è un rapporto meraviglioso, si darà la possibilità al calciatore di accogliere la grande opportunità di andare a giocare in Cina, ma solo se i diktat del presidente saranno rispettati. Uno dei punti di discordia della trattativa è stata l’ambiguità della società cinese, non c’è un problema di garanzie ma di transazioni. Questa vicenda ci ha mandati in apnea come società, speriamo in una fine positiva”.

Secondo il legale, il problema non risiede nelle garanzie da presentare, quanto nelle transazioni. Anche il fuso orario, rappresenta un ostacolo.

“Si tratta di un’operazione oggettivamente complessa e ancora in prognosi, nessuna comunicazione definitiva. Essendoci 8 ore di fuso orario tra Cina e Italia e soprattutto modi di ragionare differenti, la trattativa diventa sempre più complessa. Gli aspetti economici sono fondamentali in queste transazioni, siamo comunque a buon punto. I tempi sono garantiti adeguatamente alla volontà del calciatore di poter affrontare questa grande opportunità. Oggi è lunedì, tra domani e dopodomani avremo un esito definitivo“.

Scarica gratuitamente l'App di ForzAzzurri.net

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *