Pubblicato il: 22 Marzo 2018 alle 5:15 pm

Il procuratore di Bellerin: “Mi piace il Napoli e come società lo paragono all’Atletico Madrid ma non ci sono stati contatti per Héctor, per Pau Lopez sì..”

A radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Albert Botines, procuratore di Bellerin e Pau Lopez:

Napoli? Non ci sono contatti per Bellerin, nessuno mi ha cercato. Sta bene, ha da poco rinnovato, sta giocando con continuità ed è vero che ogni calciatore vuole sempre crescere, ma al momento è difficile. 

Ho un rapporto stretto con Giuntoli, è un amico. Conosco anche De Laurentiis e seguo il Napoli. Se il club azzurro fosse interessato a qualche mio tesserato lo ascolterei, ne sarei onorato perché il Napoli è una grande squadra non solo in Italia, ma ormai anche in Europa e gioca il miglior calcio in Italia, molto simile a quello spagnolo. Paragono il Napoli, come società, all’Atletico Madrid. 

Pau López? C’è stato un contatto col Napoli, ho parlato con Giuntoli in via confidenziale, ma posso dire che sì, l’interesse del club azzurro c’è stato. Il Napoli essendo un grande club cerca più di un portiere per il prossimo anno e per Pau López sarebbe un onore indossare la maglia azzurra, ma è ancora giovane e nel Napoli non so quanto giocherebbe. Col Betis l’affare Lopez non è chiuso, il trasferimento non è concluso. Magari quando il ragazzo sarà più maturo la piazza azzurra potrebbe essere un’opzione anche perché per il dopo Reina credo che il Napoli punterà su un portiere più esperto”. 

Loading...

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri