Il sindaco di Firenze: “Anche io hi chiesto scusa a Koulibaly”

koulibaly firenze
   

Dario Nardella, sindaco di Firenze, è intervenuto sul tema del razzismo che ha coinvolto recentemente Kalidou Koulibaly.

Il sindaco di Firenze Dario Nardella è intervenuto a Radio Punto Nuovo, nel corso della trasmissione Punto Nuovo Sport Show. Tra i tanti argomenti ha parlato anche del razzismo, le sue parole sono state le seguenti:

“Gli insulti razzisti sono frutto di ignoranza, violenza e cattiveria. Non sono semplici errore da ragazzini, ma errori gravi. Quando sensibilizziamo il tema del razzismo con campagne non possiamo girarci dall’altra parte. Non è successo solo a Firenze, la stessa Fiorentina ne è stata vittima a Bergamo. Ho chiesto scusa a Koulibaly perché la città non è razzista. Singolo e comunità sono due concetti diversi. Dobbiamo prendere dei seri provvedimenti in merito, queste persone non possono tornare allo stadio. Mi piacerebbe inoltre portare Koulibaly e Callejon nelle scuole di Firenze e Napoli per parlare del tema e farlo conoscere.”

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Coronavirus, il bollettino nazionale: 3.235 nuovi positivi e 39 decessi

Costa, Min. Salute: “Dopo la sosta apertura degli stadi al 75%”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Ignazio Moser aggiorna i fan sul suo stato di salute: “Non sono chiare le cause del mio malessere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×