Inzaghi: “Partita strana, doppio giallo nel primo tempo mai visto”

Inzaghi

Conferenza Stampa – Simone Inzaghi non ci sta: “Partita strana, doppio giallo nel primo tempo mai visto”.

Le parole di Simone Inzaghi, dopo l’amara sconfitta contro l’Empoli. Inoltre, il tecnico ha dato delucidazioni in merito al giallo che in questi giorni gira attorno a Milan Skriniar.

Di Skriniar ha già parlato. Cosa sta succedendo a Dumfries?
“Sta lavorando per mettersi alla pari, questi ultimi giorni ha lavorato bene, però stasera ho inserito Bellanova, è un altro ragazzo giovane che si sta allenando bene. Le volte che l’ho fatto entrare ha sempre dato buoni risultati, oggi è andato un po’ in difficoltà. Dumfries da sabato sarà pienamente a disposizione”.

Col senno di poi non pensa di essere stato troppo prudente restando a cinque dietro a inizio secondo tempo?
“Ho fatto la scelta che ritenevo più opportuna in quel momento e penso che sia stata la scelta giusta, in inferiorità numerica avevamo sofferto meno che nei primi trenta minuti. Poi con Dzeko e Lukaku in panchina avrei potuto cambiare a venti dalla fine, le partite sono lunghe. Dispiace, abbiamo preso un gol in ripartenza per troppa voglia di vincere. Tatticamente la partita è stata giocata nel modo giusto, anche l’espulsione per un doppio giallo nel primo tempo non mi era mai capitato in sette anni e a volte tolgo apposta gli ammoniti”.

Non c’era troppo nervosismo?
“Bisogna essere più forti in quei momenti, è normale che nelle ultime partite un pochettino ci siamo innervositi troppo, ma non solo per colpa nostra. Sono successe cose strane, però dobbiamo andare al di là di questo e delle sconfitte. Questa ci penalizza, però abbiamo chiuso il girone di andata con 37 punti e dei rimpianti: a parte il Napoli siamo tutte lì“.

Sei sconfitte sono tante. Come mai?
“Io penso che siano tante, però se guardo anche le altre sono tutte lì e hanno avuto bene o male lo stesso cammino dell’Inter. Sono tante, è vero, dovremo analizzare quanto accaduto stasera”.

Fonte foto: Flickr.com

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Gollini oggi sarà a Napoli, visite mediche e poi la firma del contratto

Milan, Theo Hernandez si è infortunato. Salterà la sfida contro la Lazio

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

John Elkann e la penalizzazione alla Juventus: «È un’ingiustizia, dobbiamo riformare il calcio italiano»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *