Jorginho: “Napoli mi manca, i primi tempi al Chelsea mi mancava ancora di più”

jorginho barella
   

Jorginho torna a parlare di Napoli

L’ex centrocampista azzurro Jorginho ha rilasciato un’intervista a The Player Tribune, dove ha parlato del suo passaggio dal Napoli al Chelsea. Ecco quanto dichiarato:

Ho amato Napoli e il mio inizio al Chelsea me l’ha fatta mancare ancora di più. Ci ricordiamo tutti cosa dicevano no?! Ero troppo lento. Ero troppo fragile. Ero il figlio di Sarri. Mi sono così arrabbiato… Mi hanno sottovalutato. Ho avuto un inizio turbolento in ogni club in cui sono stato. Ogni club. Quando sono arrivato a Verona, non mi voleva nessuno. Mi hanno mandato in prestito in Lega Pro. Non mi voleva nessuno neanche lì. Ma ho continuato a lavorare e mi sono guadagnato il rispetto. Sono tornato al Verona e siamo stati promossi in Serie A. Ho avuto un anno difficile anche al Napoli, ma poi è arrivato Sarri ed è cambiato tutto. La roba del Chelsea? Puh! Ho usato le critiche come benzina. Pensavo, questa gente se ne pentirà”.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Squalifica Osimhen, Spalletti spera nella riduzione per averlo contro la Juventus

Opsina, organizzato un volo charter per velocizzare il suo rientro

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Angelina Jolie sul divorzio da Brad Pitt: “Ho avuto paura per la sicurezza dei miei figli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×