L’allarme dalla Cina – Il virus sembra essere mutato

virus mutato

Virus mutato – E’ questa lo scenario che sta prendendo corpo in Cina.

Il portale fanpage, scrive in merito al COVID-19, il virus che potrebbe essere mutato:

“Secondo i dati ufficiali, in un mese si tratterebbe solo di 42 casi accertati di contagio e tutto è sarebbe controllo ma quanto sta accadendo a Shulan in realtà sta spaventando la Cina molto più di quanto si possa pensare. La paura che la città nella provincia cinese di Jilin, al confine con la Russia, possa trasformarsi in una nuova Wuhan, infatti, è enorme e la conferma non viene solo dalla scelta drastica di un rigido lockdown per gli abitanti ma anche dall’immediata decisione di allestire un ospedale con oltre mille posti letto per malati di Covid-19 a Jilin, a cui si affiancherà un secondo ospedale con 188 posti letto a Shulan, e di avviare tamponi a tappeto di una larghissima fetta di popolazione. A preoccupare però è anche un altro aspetto di questo focolaio su cui si sta ancora indagando: una presunta mutazione del virus e delle sue conseguenze sui pazienti.”

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Ristoranti, bar e baretti – De Luca fissa l’orario di chiusura

L’agente di Jorginho strizza l’occhio alla Juve:”Chi non vorrebbe giocarci”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Protezioni sul lavoro: una guida pratica tra guanti e mascherine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *