L’AVVERSARIO – Chiude il girone di andata il Bologna al San Paolo

   
bologna stemma
   

L’ultima giornata del girone di andata vedrà il Napoli ospitare il Bologna di Pippo Inzaghi al San Paolo sabato 29 dicembre alle 18:00. I rossoblu avranno senza dubbio voglia di riscatto a causa delle goleade subite negli ultimi due anni (6-0 al San Paolo e 1-7 al Dall’ara). Guardando la classifica gli emiliani sono terzultimi ma restano a distanza di due punti dall’Udinese quartultima. Nelle ultime gare hanno bloccato sullo 0-0 sia il Milan che il Parma, hanno ceduto il passo però alla Lazio tra le mura amiche. Inzaghi in conferenza ha dichiarato che i suoi uomini sono consapevoli di sfidare una squadra forte ma che daranno il massimo per evitare la seconda sconfitta di fila. Il Napoli giunge alla sfida dopo la sconfitta di Milano contro l’Inter che ha sancito anche l’assenza per due turni di Kalidou Koulibaly e di Lorenzo Insigne.

Il Bologna in campo

Passando da Donadoni ad Inzaghi, il club rossoblu punta ad una guida tecnica conservativa. Inzaghi infatti pensa innanzitutto a costruire una solidità difensiva, e poi, in base alla rosa a disposizione a risolvere i problemi in attacco (nello scorso campionato è la squadra che ha tirato di meno in porta). Il modulo di partenza di Inzaghi è il 3-5-2 dove il protagonista in cabina di regia potrebbe essere il ritrovato Pulgar. Sugli esterni Mattiello e Dijks con quest’ultimo in ballottaggio con Mbaye e Krejci. Non ci sono nè squalificati nè indisponibili ma sono da valutare le condizioni di Dzemaili e Falcinelli. La probabile formazione:

(3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Svanberg, Dijks; Santander, Palacio.

Nel Napoli sarà Maksimovic a fare coppia con Albiol per sostituire Koulibaly mentre potrebbe ritrovare la maglia da titolare sulla corsia di destra Malcuit. In attacco Mertens affiancherà Arek Milik mentre Zielinski occuperà lo spazio lasciato vuoto dall’infortunato Hamsik.

I precedenti

Sono ben 120 i precedenti tra le due squadre in Serie A ed i numeri sono abbastanza bilanciati, sono di fatto 43 le vittorie del Napoli, 41 quelle del Bologna e 36 i pareggi.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Calvarese, 8 i precedenti con il Napoli di cui 6 vittorie.

Mario Scala

Scarica gratuitamente l'App di ForzAzzurri.net

   
 
Mario Scala

About Mario Scala

Sono nato a San Giorgio a Cremano(NA) il 19/11/1983. Ho frequentato l'ITIS Alessandro Volta e nel 2002 diventato perito informatico. Nel 2006 ho conseguito la laurea breve in "Scienze organizzative e gestionali ad indirizzo marittimo e navale". Risiedo attualmente in provincia di Massa Carrara. Fino a che avrò 36°C in corpo FORZA NAPOLI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *