L’AVVERSARIO – Il Napoli sfida il Sassuolo al Maradona

napoli sassuolo

Il Napoli di Luciano Spalletti è chiamato a sfidare il Sassuolo di Alessio Dionisi allo Stadio Diego Armando Maradona.

In occasione dell’undicesima giornata di campionato il Napoli sfiderà il Sassuolo allo Stadio Diego Armando Maradona. La squadra di Luciano Spalletti è sempre più imbattuta, continuando dunque ad occupare il primo posto della classifica di Serie A. La squadra sta inoltre facendo un percorso ineccepibile anche in Champions League vincendo 5 gare su 5. Il Sassuolo di Dionisi si trova ugualmente nella parte sinistra della classifica. In particolare i neroverdi sono al nono posto con 15 punti. Il bilancio riportato fino ad ora in campionato è di 4 vittorie 3 pareggi e 4 sconfitte. Se il Napoli è alla ricerca di una vittoria per confermare sia il primato in classifica sia l’imbattibilità il Sassuolo vuole vincere per raggiungere eventualmente qualche squadra in classifica.

Il Sassuolo in campo

Il Sassuolo di Alessio Dionisi prediligerà sicuramente il 4-3-3. Il club dovrà ancora fare a meno di Muldur: il difensore turco si è infatti operato al malleolo lo scorso agosto e non ha ancora recuperato. Ancora indisponibile anche l’attaccante Defrel. Un altro grande assente nella probabile formazione neroverde è Domenico Berardi, che potrebbe però entrare a gare in corso. Il motivo ha sempre a che fare con un infortunio che non consente al giocatore di essere disponibile per tutti i 90 minuti. Infine la squadra dovrà fare a meno dello squalificato Ferrari. Di seguito i probabili undici titolari:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez, Thorstvedt; Laurientè, Pinamonti, Traore.

Anche il Napoli di Luciano Spalletti deve fare i conti con un assenza in difesa: si tratta di Amir Rrahmani che durante le sedute di allenamento continua a svolgere le terapie per recuperare dall’infortunio al tendine. La buona notizia però è il ritorno di Anguissa dal 1° minuto.

Ecco la probabile formazione azzurra:

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zieliński; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

I precedenti

Napoli e Sassuolo si sono sfidate in tutto 19 volte. Il bilancio va quasi completamente a favore dei partenopei, che hanno portato a casa ben dieci vittorie contro le due neroverdi. I pareggi tra le due compagini sono in tutto sette.

L’arbitro chiamato a dirigere il match è Antonio Rapuano della sezione di Rimini. Il Sassuolo lo ha incontrato già cinque volte, collezionando però quattro sconfitte, tra cui quella contro il Napoli per 6-1.

Maria Marinelli

Fonte foto: Facebook, SSC Napoli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Napoli, rientro di Anguissa sempre più vicino: Sassuolo nel mirino

Napoli-Rangers, voti altissimi nelle pagelle per Mario Rui

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Svolta nelle indagini sulla morte di Mara Cagol, interrogati alcuni ex brigatisti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.