L’AVVERSARIO – Il Napoli sfida la Fiorentina in trasferta

fiorentina napoli

Nella sua prossima sfida il Napoli di Luciano Spalletti affronterà la Fiorentina di Vincenzo Italiano allo Stadio Artemio Franchi.

Il Napoli si prepara ad affrontare la Fiorentina per la terza giornata di campionato. La squadra di Luciano Spalletti è reduce da due bellissime vittorie. La prima è avvenuta in trasferta contro l’Hellas Verona per 2-5, mentre la seconda ha coinciso con il ritorno degli azzurri allo Stadio Diego Armando Maradona, quando hanno portato a casa la vittoria per 4-0 contro il Monza. Anche il debutto della Fiorentina è stato positivo: i viola hanno vinto in casa propria contro la Cremonese. Tuttavia nella seconda giornata di campionato la squadra ha sfidato l’Empoli e non è andata oltre lo 0-0. Se il Napoli ha l’obiettivo di continuare la striscia di risultati positiva, la Fiorentina farà di tutto per gettarsi alle spalle il pareggio e tornare a vincere.

La Fiorentina in campo

La Fiorentina scende in campo dopo la sfida disputata in occasione della Conference League. Vincenzo Italiano valuta dunque l’opzione del turnover. In porta ci sarà Gollini, in difesa invece ci saranno Dodò, Milenkovic, Igor e Biraghi. Il centrocampo sarà quasi sicuramente composto da Duncan ed Amrabat, con Bonaventura che completerà il reparto. Infine l’attacco, che sarà composto da Gonzalez, Jovic e Sottil. Due indisponibili per il match contro il Napoli: Castrovilli e Zurkowski.

FIORENTINA: 4-3-3: Gollini; Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Duncan; Gonzalez, Jovic, Sottil.

Per quanto riguarda la formazione del Napoli, Luciano Spalletti dovrebbe confermare gli undici titolari che sono scesi in campo nelle scorse due gare. Ancora una volta Alex Meret prenderà il posto tra i pali, la difesa sarà quindi affidata a Di Lorenzo, Rrahmani, Kim e Mario Rui. Per il centrocampo spazio ad Anguissa, Lobotka e Zielinski. Infine in attacco ci saranno Lozano, Osimhen e Kvaratszhelia. Unico giocatore azzurro indisponibile: Diego Demme.

I precedenti

Andando indietro nel tempo e ricordando i match precedenti tra le due squadre, si evince che la Fiorentina è sempre stata un ostacolo abbastanza difficile per il Napoli. Basta ritornare con la mente allo scorso gennaio, quando i viola hanno eliminato gli azzurri dalla Coppa Italia battendoli agli ottavi di finale per 2-5. Un altro episodio difficile da dimenticare risale al 29 aprile 2018, quando la Fiorentina vinse contro il Napoli per 3-0 in campionato, ponendo fine alla lotta scudetto azzurra. In quell’occasione l’uomo del match fu Giovanni Simeone, ora in maglia azzurra. Ovviamente ci sono state vittorie memorabili anche da parte del Napoli, una su tutte quella del 3 maggio 2014, quando la squadra partenopea sconfisse i viola durante la finale di Coppa Italia vincendo così il titolo.

L’arbitro del match sarà Livio Marinelli della sezione di Tivoli. Sono ben quattro i suoi precedenti con il Napoli, che sotto il suo fischietto ha portato a casa due sconfitte e due vittorie. Bilancio quasi identico per la Fiorentina: il club ha incontrato l’arbitro due volte, durante le quali ha incassato una vittoria ed una sconfitta.

Maria Marinelli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Napoli, futuro di Meret ancora in bilico: spunta un’altra opzione

Fiorentina-Napoli, la probabile formazione azzurra

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Ruberti: polizze; verifica su aziende sanitarie del Lazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.