Mancini: “Chiediamo scusa agli italiani, gli abbiamo negato una gioia”

Irlanda del Nord-Italia

Il CT azzurro torna a parlare della deludente eliminazione dell’Italia dalla fase finale ei mondiali in Qatar 2022

Roberto Mancini, CT dell’Italia, ha parlato ai microfoni di Rai Sport a pochi minuti dal fischio di inizio della inutile sfida contro la Turchia dopo l’eliminazione dal mondiale per mano della Macedonia.

Queste le sue parole:

“Ci abbiamo messo il massimo dell’impegno, ma agli italiani le scuse le dobbiamo chiedere lo stesso perché è chiaro che non daremo loro una gioia, come abbiamo fatto la scorsa estate, ovvero a luglio con la vittoria dell’Europeo. Quella di stasera è una partita difficile a livello mentale, per noi e per loro. Per noi può cominciare a valere qualcosa: dobbiamo voltare pagina e per farlo bisogna cambiare qualcosa e pensare più a lungo termine.

Nuova generazione? Certo, guardare qualche giovane può esser utile. Il dispiacere maggiore è il pensiero che avremmo voluto dare a 60 milioni di italiani, tra cui bambini che non hanno mai visto la Nazionale, la possibilità di gioire con l’azzurro. Quattro anni fa quando abbiamo cominciato questo ciclo ci siamo detti che volevamo riavvicinare i tifosi all’Italia: non ci siamo riusciti come invece era successo a luglio, ora dobbiamo ripartire perché non si allontani di nuovo”.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Atalanta-Napoli, da oggi biglietti in vendita per il settore ospiti

Lozano tornerà per Atalanta-Napoli, presenti anche Insigne e Politano

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Conte rieletto presidente del Movimento 5 Stelle con il 94,2% dei voti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.