Maradona visto dagli occhi di chi non ha avuto la fortuna di viverlo

Maradona Napoli

Il mito di Maradona vive nel ricordo anche di chi non l’ha vissuto.

Diego Armando Maradona è stato in maniera indiscussa il miglior calciatore al mondo, ha fatto impazzire milioni di appassionati ma non tutti hanno avuto la fortuna di viverlo nei suoi anni napoletani. Coloro nati nella seconda decade degli anni ottanta purtroppo questa possibilità non l’hanno mai avuta, potendo solo ammirare le gesta del campione argentino solo tramite i racconti e video che oggi circolano in rete. Proprio queste due cose, hanno permesso al mito Maradona di continuare a vivere nei cuori dei tifosi.

Ciò che Maradona è stato

Maradona è stato un simbolo per tanti tifosi di quell’epoca, che tramite la passione e un amore condizionato hanno tramandato le gesta del campione argentino alle nuove generazioni. Da queste parti Diego ha regalato successi e gioie, ad un popolo che notoriamente non è mai stato visto bene agli occhi degli altri italiani. Una sorta di riscatto sociale, che la città attendeva da troppi anni. Quegli anni con Maradona ci si più forti nell’affrontare il razzismo, le offese e tutto ciò che i napoletani per anni avevano subito. C’era motivo di vantarsi, il più forte al mondo indossava la maglia azzurra e non una a strisce di qualche grande club del Nord. C’era tanta invidia, tanto da cercare sempre una malefatta nella vita privata di Diego per puntare il dito e sminuirne la grandezza. Ma Napoli ha sempre amato il suo campione, facendolo ancora tutt’oggi.

Quello che Maradona rappresenta oggi

Oggi tra i ragazzini di oggi il Pibe è sempre presente, ne sono la dimostrazione le lacrime versate dai più giovani in occasione della sua scomparsa. Il dolore per la sua dipartita fanno da contraltare all’amore profondo che tutti i tifosi napoletani hanno verso di lui, dimenticando le sue debolezze e i suoi errori. I più giovani vivono dei racconti, degli aneddoti raccontati dai nonni, padri e zii che hanno cercato di spiegare cos’era Diego, le sue gesta. In giro per la città, nei bar, in qualsiasi luogo, si parla ancora di Diego e ogni napoletano ha il suo personale ricordo magari legato a qualche evento della propria vita. In occasione di alcune visite di Maradona, lo stesso campione argentino, notava CHE TRA la maggior parte delle persone che acclamavano il suo nome c’erano tanti ragazzini che nemmeno erano nati in quegli anni. I tifosi di oggi, purtroppo, tra stagioni anonime, un fallimento, la Serie C e tanto altro, non hanno mai potuto godere di chissà che successi sportivi. Il rifugiarsi attraverso i video delle vittorie passate, ha dato modo ai supporter di oggi di prendersi un pezzo di quelle vittorie e farne motivo di vanto. Insieme a Diego si è vinto contro il potere del Nord, portando gli unici due scudetti al Sud Italia. La grandezza di Maradona è tutta qui, nell’amore che le nuove generazioni hanno per lui e che mai lo dimenticheranno.

Elio Di Napoli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Sassuolo-Napoli: le probabili formazioni della gara

Caso plusvalenze: operazione Osimhen? Il Napoli non rischia nulla, ecco perché

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Agitu, la vittima di femminicidio protagonista presepe a Ossana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *