Pubblicato il: 20 Luglio 2016 alle 11:15 am

Il Mattino – Pogba al Manchester United, intreccio per Higuain. Solo il Psg può assestare il colpo in qualsiasi momento

Pogba al Manchester United riapre il discorso Higuain-Juventus, Ecco quanto riportato in merito dall’edizione on-line de Il Mattino

Dimaro-Folgarida. C’è un unico modo per arrivare a Higuain: versare per intero i 94,7 milioni della clausola rescissoria. Una montagna di soldi, un investimento stratosferico considerando anche l’ingaggio da versare al Pipita per quattro anni e cioè più o meno altri trenta milioni netti. La Juve ha fatto un passo indietro per ora, potrebbe però riprovarci reinvestendo i 120 milioni che potrebbero arrivare dalla cessione di Pogba al Manchester United: Mourinho dopo Ibrahimovic infatti accoglierebbe a braccia aperte il campione francese.

Napoli-Juve-Manchester United: questo il triangolo che potrebbe accendere il calciomercato in questa settimana, quella che manca all’arrivo di Higuain al ritiro in Trentino. L’ad bianconero Marotta con le sue dichiarazioni di fatto non ha chiuso del tutto il discorso per il Pipita: «Nessuna trattativa con Higuain, non abbiamo intenzione di pagare la clausola: discorso chiuso, per ora». Quel per ora lascerebbe ancora margini di spazio a un eventuale nuovo assalto della Juve che adesso potrebbe mettere nel mirino un altro argentino, Icardi, che piace anche al Napoli. Pogba dalla Juve al Manchester United, Higuain dal Napoli alla Juve, Icardi al Napoli: questa una delle ipotesi da poter immaginare nel caso in cui il Manchester United aprisse le danze versando i 120 milioni per Pogba, il francese assistito da Raiola, il re del mercato, il manager della grandi operazioni annunciato in questi giorni proprio in Inghilterra per poter dare un’accelerata all’affare.

Un sondaggio per Gonzalo lo ha fatto l’Atletico Madrid, un altro l’Arsenal: hanno chiesto informazioni il club spagnolo e quello inglese, impossibile anche per loro scalare la montagna di 94,7 milioni che hanno fatto un tentativo attraverso l’inserimento di contropartite tecniche spingendosi al massimo fino a 50 milioni. Ma non bastano 50, 60 e neanche 70 o 80 milioni: De Laurentiis vuole la clausola per intero e poi ci vorrà anche il gradimento dell’argentino per la nuova destinazione. Un top club europeo che può decidere di affondare il colpo in qualsiasi momento è Il Psg: lo fece prima con Lavezzi (31 milioni) e poi con Cavani (64 milioni), sbaragliando la concorrenza. Una mossa che il club francese potrebbe ripetere ma c’è ovviamente da capire quelle che sono le intenzioni del nuovo allenatore del Psg, Emery, ex tecnico del Siviglia.

Higuain piace da morire ad Allegri, il tecnico della Juve che lo immagina come punta ideale per il suo tipo di gioco e soprattutto come rinforzo necessario per la prossima Champions League ed è nel mirino di un ex tecnico bianconero Antonio Conte che lo considera il rinforzo ideale per il suo Chelsea. Ecco, quindi, che proprio il club londinese potrebbe decidere di scendere in campo in maniera decisa per Gonzalo ma la difficoltà è sempre quella di arrivare alla clausola rescissoria. Tanti soldi in questo momento li hanno i club cinesi e infatti nei giorni scorsi si diffuse anche la voce di un possibile inserimento dell’Hebei Fortune che avrebbe garantito un ingaggio faraonico. Ma il tutto si è spento sul nascere perché il Pipita in questa fase della carriera non prende in considerazione ipotesi del genere. Il cerchio si stringe ai club di Premier o Liga, oppure al Psg: l’altra superpotenza, il Bayern Monaco, ha già Lewandowski. Oppure a un ritorno clamoroso della Juve. Ma chiunque decidesse di farci un pensiero avrebbe da scalare la montagna dei 94,7 milioni.

Carmine Gallucci

Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci

View all posts by Carmine Gallucci →