Milan, Li Yonghong: “Cercasi investitori! Rifinanzia il debito con il fondo Elliot…”

 

Il proprietario del Milan, Li Yonghong starebbe cercando nuovi investitori per il club. A rivelarlo è l’agenzia di stampa Reuters, che cita fonti molto vicine al club. “Li sarebbe molto più tranquillo nel condividere il rischio finanziario. Il club ha perso 75 milioni di euro nel 2016 e ci si aspetta che i conti siano ancora in rosso per almeno un altro anno”. svela una delle fonti, rimasta anonima per ovvi motivi. La Reuters spiega di aver contattato in merito il Milan, che però ha negato potenziali cambi nella proprietà del club.

CERCASI INVESTITORI – Secondo la seconda fonte dell’agenzia, una delle opzioni della proprietà è quella di coinvolgere nuovi investitori, italiani compresi, con un paio di anni di anticipo rispetto al previsto. Investitori che potrebbero arrivare anche dalla Cina, a patto che il governo locale ammorbidisca la propria posizione sugli investimenti all’estero dopo il Congresso nazionale del Partito Comunista Cinese che avrà inizio il 18 ottobre.

IL DEBITO CON ELLIOTT – Contemporaneamente, però, lo staff di Li Yonghong stanno lavorando sulla possibilità di rifinanziare il debito con il fondo americano Elliott. In prima fila ci sarebbero Goldman Sachs Merrill Lynch. Elliott ha dato a Li 180 milioni di euro a marzo per completare l’operazione con Fininvest, più altri 128 milioni da investire nel club per l’acquisizione dei giocatori e ripagare i debiti con le banche. Questi prestiti, che hanno un interesse medio di poco inferiore al 10%, dovranno essere ripagati entro ottobre 2018.