Napoli-Darmian: ecco quando si farà

 
 
   

A pochi giorni dal termine del cosiddetto mercato invernale, è impensabile che DARMIAN 5487ci possano essere altri clamorosi colpi, sopratutto in casa Napoli, che spera di rinforzare la rosa attingendo dall’infermeria dove Michu, Insigne e Zuniga stanno lavorando per tornare presto a disposizione di Benitez. In questo frangente, quindi, c’è spazio per un altro tipo di valutazioni a cui i club non possono sottrarsi. Uno dei botti di gennaio a cui in tanti aveano scommesso, era l’arrivo di Matteo Darmian all’ombra del Vesuvio. In realtà il passaggio era cosa fatta ma poi sono subentrati i ripensamenti da parte dei granata. Innanzitutto, privarsi di Darmian, avrebbe significato lasciare irrimediabilmente scoperto una zona nevralgica di campo senza avere in casa un sostituto di ruolo. Poi c’è l’aspetto economico, perché per assolvere alle richieste del Toro gli azzurri avrebbero dovuto metter mano alla tasca senza poter coprire l’acquisto del giovane nazionale con un’uscita di pari valore economico.

ZUNIGA41024Il Napoli, in realtà, non ha fretta: con l’arrivo di Strinic e il rientro prossimo di Ghoulam, Benitez potrebbe in questa stagione dirottare al rientro Camilo Zuniga sulla sinistra dove, comunque, già ci sono Maggio e Mesto. Quest’ultimi, in partenza a fine stagione, libereranno delle caselle importanti sullo scacchiere del tecnico spagnolo ed anche la cessione di Zuniga non sarebbe un mistero visto che il Napoli deve capitalizzare gli ingaggi faraonici elargiti al colombiano  in due stagioni ampiamente disputate part time. Ed ecco che Torino e Napoli hanno rinviato tutto al mese di giugno quando gli azzurri potranno coprire con qualche illustre cessione la somma richiesta dai granata per Darmian e poter riorganizzare in chiave “green” una fascia che fin’ora ha avuto un’età media superiore ai trent’anni.

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Massimo Avino

About Massimo Avino

"La prossima volta voglio nascere a Napoli ed essere napoletano a tutti gli effetti" (Lucio Dalla)